Halichoeres zeylonicus

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Progetto:Forme di vita/Come leggere il tassoboxCome leggere il tassobox
Halichoeres zeylonicus
Halichoeres zeylonicus.jpg Halichoeres zeylonicus Mirihi.png
esemplari femminili
Stato di conservazione
Status iucn3.1 LC it.svg
Rischio minimo[1]
Classificazione scientifica
Dominio Eukaryota
Regno Animalia
Sottoregno Eumetazoa
Ramo Bilateria
Phylum Chordata
Subphylum Vertebrata
Superclasse Gnathostomata
Classe Actinopterygii
Sottoclasse Neopterygii
Infraclasse Teleostei
Superordine Acanthopterygii
Ordine Perciformes
Sottordine Labroidei
Famiglia Labridae
Genere Halichoeres
Specie H. zeylonicus
Nomenclatura binomiale
Halichoeres zeylonicus
(Bennett, 1833)

Halichoeres zeylonicus (Bennett, 1833) è un pesce di mare appartenente alla famiglia Labridae[2].

Distribuzione e habitat[modifica | modifica wikitesto]

Proviene dalle barriere coralline dell'oceano Pacifico, dell'oceano Indiano e del mar Rosso, in particolare da Giappone, Samoa, Oceania[3], Mauritius, Eritrea, Seychelles[2], Thailandia[1]. Nuota nelle zone con fondali sabbiosi nei pressi delle barriere fino a 85 m di profondità[1].

Descrizione[modifica | modifica wikitesto]

Il corpo è allungato, non particolarmente alto, e di una lunghezza massima di 20,0 cm[3].

I maschi adulti hanno una colorazione prevalentemente verdi o bluastri[3], con aree più chiare irregolari sulla testa. Lungo il corpo corre una linea orizzontale il cui colore varia dal giallo intenso al rosato. Le femmine hanno una colorazione pallida, azzurra-grigiastra, e come i maschi presentano una linea giallastra a circa metà del corpo[3], abbastanza sottile, che parte dalla bocca e termina sul peduncolo caudale. La pinna caudale ha il margine dritto.

Somiglia molto a Halichoeres hartzfeldii[1].

Comportamento[modifica | modifica wikitesto]

Nuota in piccoli gruppi composti principalmente da esemplari femminili e di solito con un solo maschio[3].

Conservazione[modifica | modifica wikitesto]

Questa specie viene classificata come "a rischio minimo" (LC) dalla lista rossa IUCN perché non sembra essere minacciata da particolari pericoli ed è diffusa in alcune aree marine protette[1].

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b c d e (EN) Choat, J.H, Halichoeres zeylonicus, su IUCN Red List of Threatened Species, Versione 2019.2, IUCN, 2019.
  2. ^ a b (EN) Bailly, N. (2014), Halichoeres zeylonicus, in WoRMS (World Register of Marine Species).
  3. ^ a b c d e (EN) Halichoeres zeylonicus, su FishBase. URL consultato il 9 giugno 2014.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]