Haldenstein

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Haldenstein
comune
Haldenstein – Stemma
Haldenstein – Veduta
Localizzazione
Stato Svizzera Svizzera
Cantone Wappen Graubünden matt.svg Grigioni
Distretto Landquart
Amministrazione
Lingue ufficiali Tedesco
Territorio
Coordinate 46°53′N 9°32′E / 46.883333°N 9.533333°E46.883333; 9.533333 (Haldenstein)Coordinate: 46°53′N 9°32′E / 46.883333°N 9.533333°E46.883333; 9.533333 (Haldenstein)
Altitudine 566 m s.l.m.
Superficie 18,55 km²
Abitanti 909 (2004)
Densità 49 ab./km²
Comuni confinanti Coira (Chur), Felsberg, Pfäfers (SG), Trimmis, Untervaz
Altre informazioni
Cod. postale 7023
Prefisso 081
Fuso orario UTC+1
Codice OFS 3941
Targa GR
Circolo Fünf Dörfer
Cartografia
Mappa di localizzazione: Svizzera
Haldenstein
Haldenstein
Haldenstein – Mappa
Sito istituzionale

Haldenstein (romancio: Lantsch sut) è un comune svizzero del Canton Grigioni di 909 abitanti.

Geografia[modifica | modifica wikitesto]

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Probabilmente abitata precocemente nel neolitico la località fu centro celtico e sicuramente romano nei sei secoli I e IV d.C. Divenuta nell'alto medioevo Curtis Regia (VIII secolo) si sviluppò come signoria feudale prima alle dipendenze dei vescovi Coira e poi come feudo dell'impero. Passata di mano di vari signori e posta sotto la protezione della lega dei Grigioni, fu acquistata, nonostante le proteste degli abitanti, da Thomas con Schauenstein nel 1608, divenuto barone dell'impero nel 1611. Dal 1612 l'imperatore concesse alla signoria i diritti di coniare monete con uso della zecca fino al XVIII secolo, di mercato e di asilo.

Nel 1701 fu ereditata dai von Salis di Maienfels. Il nuovo signore, il barone Johann Luzius von Salis nello stesso anno vi abolì la servitù della gleba e nel 1731 Gubert von Salis (1722-1737) ampliò il castello. La signoria fu soppressa con le mediatizzazioni del 1803 e si estendeva su quattro villaggi sulla riva sinistra del Reno a nord id Coira, da Scheidtöbeli al monte Calanda sulle cui pendici si trova il piccolo centro di Sewiis (Batanja), sede di un altro ramo dei baroni von Salis, e di Rossboden, mentre sulla riva destra aveva le terre da Halnmil fino all'affluenza del Klus con alcune prozioni nei distretti di Trimis e Says. La fortezza di Lichtenstein, posta a nord del centro, fu distrutta e abbandonata dopo il terremoto del 1769. Al momento della sua soppressione la baronia aveva circa 349 abitanti.

Monumenti e luoghi di interesse[modifica | modifica wikitesto]

Le rovine della rocca di Haldenstein
  • Le rovine della rocca di Haldenstein.
  • Le rovine della rocca di Grottenstein.
  • Le rovine della rocca di Lichtenstein (Haldenstein).

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

AA. VV., Storia dei Grigioni, 3 volumi, Collana «Storia dei Grigioni», Edizioni Casagrande, Bellinzona 2000

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Svizzera Portale Svizzera: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Svizzera