Guido Meini

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Guido Meini
Guido Meini - Pistoia Basket 2000 - 2013 01.jpg
Meini con la maglia del Pistoia Basket 2000
Nazionalità Italia Italia
Altezza 188 cm
Peso 90 kg
Pallacanestro Basketball pictogram.svg
Ruolo Playmaker, guardia
Squadra Montecatini Basketball
Carriera
Squadre di club
1996-1998 Montecatini S.C. 3 (0)
1998-2002 non conosciuta Massa E Cozzile
2002-2007 RB Montecatini 131 (713)
2007-2008 Pall. Pavia 20 (94)
2008 Veroli Basket 9 (57)
2008-2012 Reyer Venezia 122 (541)
2012-2014 Pistoia Basket 57 (179)
2014-2015 Trapani 25 (141)
2015-2016 Virtus Roma 27 (151)
2016- Montecatini Basketball 95 (948)
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
Statistiche aggiornate al 2 aprile 2019

Guido Meini (Pescia, 17 ottobre 1979) è un cestista italiano.

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Dal 1998 al 2000 milita in serie B2 con la società di Massa e Cozzile con cui ottiene una promozione.

Dal 2001 al 2006 vince il secondo campionato in carriera tra le file dell’RB Montecatini Terme.

Dal 2008 al 2012 milita nella Reyer Venezia Mestre con cui ottiene la Terza Promozione dalla Legadue alla serie A1 e una qualificazione alla Final Eight di coppa Italia nella massima serie.

Dopo quattro stagioni a Venezia passa nell'estate del 2012 alla GiorgioTesi Group Pistoia con cui vince il quarto campionato in carriera e disputa al suo secondo anno i play-off con l’eliminazione al 1º turno con EA7 Emporio Armani Milano.

Ha disputato oltre 230 incontri nel campionato di Legadue.

Nel 2014 fa parte del roster della Pallacanestro Trapani.

Nella stagione 2015/2016 milita nella squadra della capitale Pallacanestro Virtus Roma in Legadue, chiudendo la stagione con il 53% da due, 39% da tre e 3,8 assist per gara.

Il 28 luglio 2016 viene ufficiliazzato il suo ritorno a Montecatini Terme nel Montecatini Basketball ,società rifondata con l'unione con la Pallacanestro Monsummano, nella Serie B a 14 anni dalla sua ultima stagione con Massa Cozzile. Nel 2018 si riunisce con coach Alberto Tonfoni riformando la coppia vincente degli anni d'oro del basket termale

Note[modifica | modifica wikitesto]


Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]