Gruppo del Focobon

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Gruppo del Focobon
Focobon 017.jpg
Continente Europa
Stati Italia Italia
Catena principale Dolomiti
Cima più elevata Cima del Focobon (3.054 m s.l.m.)

Il Gruppo del Focobon è un massiccio montuoso dolomitico che si trova in Veneto (provincia di Belluno). Raggiunge la sua massima elevazione con la Cima del Focobon (3.054 m).

Rappresenta la parte nord orientale del gruppo delle Pale di San Martino ed è situato tra i comuni di Falcade e Canale d'Agordo ed è composto da numerose vette.

Classificazione[modifica | modifica wikitesto]

La SOIUSA vede il gruppo del Focobon come un sottogruppo alpino e vi attribuisce la seguente classificazione:

Descrizione[modifica | modifica wikitesto]

Il Focobon inizia in prossimità del Passo delle Farangole (o di Val Grande) e si estende verso est con il Campanile del Focobon (2969 metri), la Cima del Focobon (3054 metri), la Cima di Campido (3001 metri), la Cima Zopel (2813 metri) e infine i Campanili dei Lastei di Focobon (2721 metri). Le prime due elevazioni (Campanile del Focobon e Cima del Focobon) fanno da spartiacque fra l'Agordino e il Primiero quindi fra le province di Belluno e Trento.

Visto dall'abitato di Falcade il gruppo sembra essere composto da sole tre cime, per questo motivo viene anche chiamato la Trinità del Focobon.

Il Focobon, può essere senza alcun dubbio annoverato tra le più belle vette dolomitiche e le sue ardite e slanciate forme, vengono accentuate dal contrasto con un'altra importante elevazione dolomitica che si erge al suo fianco: il monte Mulaz, che visto da Falcade assume un aspetto decisamente maestoso e pachidermico.

Galleria d'immagini[modifica | modifica wikitesto]

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Sergio Marazzi, Atlante Orografico delle Alpi. SOIUSA, Pavone Canavese, Priuli & Verlucca, 2005.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]