Gli 11 moschettieri

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
(Reindirizzamento da Gli undici moschettieri)
Gli 11 moschettieri
Lingua originale italiano
Paese di produzione Italia
Anno 1952
Durata 80 min
Colore bianco e nero
Audio sonoro
Rapporto 1,37:1
Genere documentario
Regia Ennio De Concini e Fausto Saraceni
Soggetto Ennio De Concini, Fausto Saraceni e Italo Japichino
Sceneggiatura Ennio De Concini, Fausto Saraceni e Italo Japichino
Produttore Dino De Laurentiis e Carlo Ponti
Fotografia Tonino Delli Colli e Luciano Trasatti
Montaggio Mario Bonotti
Musiche Armando Trovajoli
Costumi Giuliano Papi
Interpreti e personaggi

Gli 11 moschettieri è un film documentario del 1952 diretto da Ennio De Concini e Fausto Saraceni.

Contenuto[modifica | modifica wikitesto]

Argomento del film è la Nazionale italiana di calcio, dalla partenza stentata ai trionfi nei Mondiali di calcio del 1934 e 1938, inframezzati dalla medaglia d'oro alle Olimpiadi di Berlino 1936 (di cui però, inspiegabilmente, nel film non si fa cenno). Spezzoni di attualità sportiva e non, così come diverse interviste, completano l'opera

Il film racconta anche come, in seguito, molti dei giocatori della nazionale italiana del secondo dopoguerra perirono nella tragedia di Superga del 4 maggio 1949. Erano i giocatori del Grande Torino, che arrivarono a monopolizzare la nazionale fino a comporne i 10-11 in quegli anni. Alla tragedia seguì inevitabilmente un periodo di crisi per il calcio italiano, illuminato solo dall'incontro con l'Inghilterra del 18 maggio 1952..

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]