Giovanni Bedini

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Autoritratto

Giovanni Bedini (Bologna, 26 dicembre 1844Bologna, 14 marzo 1924) è stato un pittore italiano.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Giovanni Bedini, detto anche Paolo Bedini, formatosi all'Accademia di belle arti di Bologna si aggiudicò giovanissimo molti premi tra cui quello in Architettura (1863), in Decorazione e Figura (1864), in Prospettiva (1865), in Pittura (1866) e nella Figura delle statue e Anatomia (1867).

La sua prima mostra avvenne nel 1867 quando portò un'opera ispirata alla storia rinascimentale nell'Esposizione Triennale di Reggio Emilia.

In seguito espose a Torino (1872), Genova (1876), Firenze (1877) e a Milano (1876, 1893, 1895, 1906).

Nel 1894 fu chiamato ad insegnare elementi di figura presso l'Accademia bolognese e, tra il 1907 e il 1922, fu docente e Capo di Istituto presso la Scuola Professionale per le Arti Decorative di Bologna (in seguito denominata Istituto d'Arte e oggi accorpata in un unico istituto col nome di: Liceo Artistico "Francesco Arcangeli").

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Giuseppe Mancini (a cura di), Giovanni Paolo Bedini. Il fascino della spensieratezza. 1844-1924 (catalogo mostra Palazzo d'Accursio di Bologna, 2 dicembre 2018 - 3 febbraio 2019), Bologna, Grafiche dell'artiere, 2018, SBN IT\ICCU\UBO\4350472.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN95752114 · GND (DE140620303 · ULAN (EN500011678 · WorldCat Identities (EN95752114