Giornata internazionale dei rom, sinti e camminanti

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Giornata internazionale dei rom, sinti e camminanti
Flag of the Romani people.svg
La bandiera rom
Nome originaleRomano Dives
Data8 aprile
Periodoannuale
Celebrata intutto il mondo
Oggetto della ricorrenzacultura rom
Data d'istituzione1990
Altri nomiInternational Romani Day

La Giornata internazionale dei rom o Giornata internazionale dei rom, sinti e camminanti è una ricorrenza annuale per celebrare la cultura rom e sensibilizzare l'opinione pubblica sui problemi dei rom, sinti e camminanti.

Origine[modifica | modifica wikitesto]

La giornata è stata ufficialmente dichiarata nel 1990 a Serock, in Polonia, sede del quarto Congresso mondiale dell'Unione Internazionale dei Rom (IRU), in onore del primo grande incontro internazionale di rappresentanti dei rom, dal 7 al 12 aprile 1971 a Chelsfield, vicino Londra[1]. In quella circostanza, per indicare la nazione romanì - che comprende i sottogruppi dei Kalderash, Lovari, Lăutari, Manouches e tanti altri - fu scelto il nome rom, che significa uomo[2].

Reazioni internazionali[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Dijana Pavlovic, Giornata internazionale del popolo rom, perché è una data fondamentale, su Il Fatto Quotidiano, 8 aprile 2018.
  2. ^ 8 aprile: Giornata internazionale dei rom, su razzismobruttastoria.net, 8 aprile 2018.
  3. ^ Council of Europe Deputy Secretary General concerned at mounting anti-Gypsy feelings in Europe, Center for the Study of Democracy (archiviato dall'url originale il 28 settembre 2007).
  4. ^ Secretary Clinton's Message on International Roma Day, su state.gov. URL consultato il 3 April 2018.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]