Gianpiero Contestabile

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Gianpiero Contestabile
Gianpiero Contestabile.jpg
Gianpiero Contestabile nel 2017
Nazionalità Italia Italia
Altezza 178 cm
Pugilato Boxing pictogram.svg
Categoria pesi piuma, leggeri
Carriera
Incontri disputati
Totali 19
Vinti (KO) 17 (7)
Persi (KO) 2 (2)
Palmarès
2008Titolo italiano FPI pesi piuma
2011Titolo Unione Europea EBU-EU pesi piuma
 

Gianpiero Contestabile (Avezzano, 27 aprile 1981) è un pugile italiano.

Carriera pugilistica[modifica | modifica wikitesto]

Gianpiero Contestabile

Nato il 27 aprile 1981 ad Avezzano in Abruzzo[1] Gianpiero Contestabile ha iniziato la carriera pugilistica nel 1993[2] disputando oltre 80 incontri da dilettante e vincendo tre titoli italiani universitari, la medaglia d'argento ai campionati di seconda serie, la medaglia di bronzo ai campionati assoluti a Rovigo nel 2005 e classificandosi quinto ai campionati mondiali dilettanti disputati ad Antalya in Turchia. All'inizio del 2006 ha vestito la maglia azzurra nei dilettanti più volte è stato convocato nel ritiro con la nazionale italiana di categoria a Santa Maria degli Angeli presso il centro federale della FPI sotto la visione dei tecnici, gli olimpionici Francesco Damiani e Maurizio Stecca[3].

Ha debuttato come pugile professionista il 21 luglio del 2006. Nella sua carriera ha vinto diciassette incontri (tra cui cinque per k.o. e due per ko tecnico) e subito due sconfitte.

Ha conquistato il titolo di campione italiano nei pesi piuma (57,15 kg) il 30 maggio 2008 battendo il campione in carica David Chianella per ko tecnico al secondo round[4]. Nel 2009 venne sconfitto da Massimo Morra per ko tecnico al nono round perdendo così il titolo italiano[5]. Nello stesso anno ha firmato un contratto con la Ricky Boy Productions ed è stato allenato dal coach Al Bonanni braccio destro di Don King disputando un incontro internazionale nel Horseshoe Casino Hammond in Indiana[3].

Dopo due anni, il 17 giugno 2011, si è laureato campione dell'Unione europea nei pesi piuma battendo il catalano Francisco Urena[6]. La vittoria del pugile dell'Asd boxe Avezzano del presidente Luigi Marino è arrivata ai punti con verdetto unanime[7][8]. Oltre a Gianpiero Contestabile, due sono stati gli atleti abruzzesi ad aver vinto il titolo dell'Unione europea: Domenico Urbano per i pesi piuma, Lorenzo Di Giacomo per i pesi medi.

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

Titoli italiani[modifica | modifica wikitesto]

  • Campione italiano dei pesi piuma
  • Campione italiano universitario nei pesi piuma nel 2003
  • Campione italiano universitario nei pesi piuma nel 2004
  • Campione italiano universitario nei pesi leggeri nel 2005

Titoli europei[modifica | modifica wikitesto]

  • Campione dell'Unione Europea dei pesi piuma

Riconoscimenti[modifica | modifica wikitesto]

Nel 2008 è stato eletto sportivo abruzzese dell'anno a seguito di un sondaggio promosso dal quotidiano Il Tempo[9].

L'11 giugno 2009 è stato premiato a Ripa Teatina come miglior pugile abruzzese con la medaglia d'oro intitolata al campione statunitense di origine italiana Rocky Marciano[10].

Il 22 settembre 2010 ha ricevuto la medaglia di bronzo al valore atletico erogata dal CONI[11]. Nel 2016 ha ricevuto la cintura del centenario dalla FPI comitato Abruzzo-Molise insieme ad altri dodici campioni abruzzesi degli ultimi cento anni[3].

Impegno nel sociale[modifica | modifica wikitesto]

Nel 2011 ha partecipato alla campagna antidroga intitolata Un pugno alla droga, mettila KO alla prima tentazione[12].

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Gianpiero Contestabile, biography, boxrec.com. URL consultato il 13 aprile 2017.
  2. ^ Del Gusto, 1995, p. 201.
  3. ^ a b c Gabriele Zarroli, Premio Campione per sempre, in Marsica TuttoSport, 10 marzo 2016.
  4. ^ Stefano Fantogin, Non è Contestabile la vittoria di Gianpiero, Boxenet.it, 31 maggio 2008. URL consultato il 13 aprile 2017.
  5. ^ Morra campione italiano!, boxevaldisieve.it, 11 maggio 2009. URL consultato il 13 aprile 2017.
  6. ^ Edoardo Amato, Contestabile, un dottore sul ring, Il Centro, 21 giugno 2011. URL consultato il 13 aprile 2017.
  7. ^ Gianni Paris, Contestabile è il nuovo campione europeo dei pesi piuma, in Il Tempo, 26 giugno 2011.
  8. ^ Boxe, vittoria di Gianpiero Contestabile, Marsica Live, 18 giugno 2011. URL consultato il 13 aprile 2017.
  9. ^ Contestabile lo sportivo abruzzese dell'anno, piazzarugby.it, 31 dicembre 2008. URL consultato il 13 aprile 2017.
  10. ^ Premio Rocky Marciano, primadanoi.it, 12 giugno 2009. URL consultato il 14 aprile 2017.
  11. ^ Premio Coni 2011, Marsica Live, 26 febbraio 2012. URL consultato il 13 aprile 2017.
  12. ^ Il campione europeo di boxe, Giampiero Contestabile, sul ring contro la droga, Marsica Live, 21 luglio 20911. URL consultato il 13 aprile 2017.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]