Giallo (rivista)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Giallo
StatoItalia Italia
LinguaItaliano
PeriodicitàSettimanale
Generecronaca nera
Fondazione11 aprile 2013
Tiratura185817 (2017) [1]
DirettoreAndrea Biavardi
ISSN2282-4006 (WC · ACNP)
Sito webSito ufficiale
 

Giallo è una rivista settimanale italiana edita da Cairo Editore fondata l'11 aprile 2013[2], che si occupa prevalentemente di approfondimenti di casi di cronaca nera.

La rivista è caratterizzata dai colori ad alto contrasto nelle sue pagine e dall'utilizzo del carattere Impact per i titoli di copertina. Il prezzo lancio della rivista fu di 50 centesimi di euro.

La data di uscita è il giovedì.

Critiche[modifica | modifica wikitesto]

La rivista Giallo ha ricevuto alcune critiche, in particolare sull'eccessivo sensazionalismo[3] tacciato al limite della morbosità, nel trattare le tematiche della cronaca nera come il gossip, cosa che ha portato alcuni telespettatori a chiedere di sospendere la pubblicità della rivista in televisione.[4]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ http://www.adsnotizie.it/file/DATICERTIFICATI/1_Dati%20certificati%202017.xls
  2. ^ Cairo Communication - La Storia del Gruppo, su web.archive.org, 21 ottobre 2018. URL consultato il 13 ottobre 2019 (archiviato dall'url originale il 21 ottobre 2018).
  3. ^ Assuefatti alla cronaca nera, su L'HuffPost, 25 agosto 2016. URL consultato il 13 ottobre 2019.
  4. ^ TV: TELESPETTATORI PROTESTANO PER SPOT DELLA RIVISTA “GIALLO” DI CAIRO EDITORE, su www.utentiradiotv.it. URL consultato il 13 ottobre 2019.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Editoria Portale Editoria: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di editoria