George S. Kaufman

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
(Reindirizzamento da George Kaufman)
Jump to navigation Jump to search
George Simon Kaufman

George Simon Kaufman (Pittsburgh, 16 novembre 1889New York, 2 giugno 1961) è stato un commediografo e regista teatrale statunitense.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

È stato uno dei membri stabili della Tavola rotonda dell'Algonquin.

Esordì come giornalista e critico teatrale nel New York Times.

Il suo primo successo fu la satira espressionista Beggar on Horseback (Il povero a cavallo, 1924), scritta con Marc Connelly[1].

Da ricordare la sua collaborazione con Moss Hart, che produsse pregevoli opere, come Once in a Lifetime (Una volta nella vita, 1930)[2], You Can't Take It with You (Non te li puoi portare appresso, 1936)[3] e The Man Who Came to Dinner (Quel signore che venne a pranzo, 1939)[4].

Dinner at Eight (Pranzo alle otto, 1932) e The Solid Gold Cadillac (Una Cadillac tutta d'oro, 1953) ottennero un grande successo anche nella versione cinematografica[1].

Opere[modifica | modifica wikitesto]

  • Some One in the House, coautori Larry Evans e Walter C. Percival (1918)
  • Dulcy (play), coautore Marc Connelly (1921)
  • Merton of the Movies (1922)
  • Beggar on Horseback (1924)
  • The Butter and Egg Man (1925)
  • The Cocoanuts (1925)
  • The Royal Family (1927)
  • Animal Crackers (1928)
  • June Moon (1929)
  • Una volta nella vita (Once in a Lifetime), di George S. Kaufman e Moss Hart (1930)
  • Of Thee I Sing (1931)
  • Dinner at Eight (1932)
  • Merrily We Roll Along, di George S. Kaufman e Moss Hart (1934)
  • Non te li puoi portare appresso (You Can't Take It with You), di George S. Kaufman e Moss Hart (1936) - Premio Pulitzer per la drammaturgia
  • Stage Door (1936)
  • Preferirei aver ragione (I'd Rather Be Right), di George S. Kaufman e Moss Hart (1937)
  • Quel signore che venne a pranzo (The Man Who Came to Dinner), di George S. Kaufman e Moss Hart (1939)
  • Giorgio Washington ha dormito qui (George Washington Slept Here), di George S. Kaufman e Moss Hart (1940)
  • The Late George Apley (1944)
  • The Solid Gold Cadillac (1953)

Filmografia parziale[modifica | modifica wikitesto]

Soggetto[modifica | modifica wikitesto]

Sceneggiatore[modifica | modifica wikitesto]

Regista[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b Le Muse, vol. 6, Novara, De Agostini, 1965, p. 244.
  2. ^ Radiocorriere TV, 1963, n. 6, pp. 24-25
  3. ^ Radiocorriere TV, 1958, n. 52, pp. 8, 43
  4. ^ Radiocorriere TV, 1961, n. 51, p. 54

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN32098387 · ISNI (EN0000 0001 1023 8045 · LCCN (ENn79063710 · GND (DE118776886 · BNF (FRcb12478440v (data)