Gallinula tenebrosa

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Progetto:Forme di vita/Come leggere il tassoboxCome leggere il tassobox
Gallinella fosca
Dusky moorhen442.jpg
Gallinula tenebrosa
Stato di conservazione
Status iucn3.1 LC it.svg
Rischio minimo[1]
Classificazione scientifica
Dominio Eukaryota
Regno Animalia
Sottoregno Eumetazoa
Superphylum Deuterostomia
Phylum Chordata
Subphylum Vertebrata
Superclasse Tetrapoda
Classe Aves
Sottoclasse Neognathae
Superordine Neornithes
Ordine Gruiformes
Famiglia Rallidae
Genere Gallinula
Specie G. fosca
Nomenclatura binomiale
Gallinula tenebrosa
Gould, 1846
Sottospecie

vedi testo

La gallinella fosca (Gallinula tenebrosa Gould, 1846) è un uccello della famiglia dei Rallidi.[2]

Descrizione[modifica | modifica wikitesto]

È un rallide di media taglia, lungo 25–40 cm, con un peso compreso tra 290 e 720 g e un'apertura alare di 55–65 cm.[3]

Biologia[modifica | modifica wikitesto]

Alimentazione[modifica | modifica wikitesto]

Si nutre di materia vegetale, in particolare di alghe e di germogli, semi e frutti di diverse specie di piante acquatiche (Salviniaceae spp., Hydrocharitaceae spp., Potamogetonaceae spp.).[3]

Distribuzione e habitat[modifica | modifica wikitesto]

Questa specie è diffusa in Australia, Indonesia, Nuova Caledonia, Papua Nuova Guinea e Timor-Est.[1]

Tassonomia[modifica | modifica wikitesto]

Son note 3 sottospecie:[2]

  • Gallinula tenebrosa tenebrosa Gould, 1846 - sottospecie nominale, endemica dell'Australia
  • Gallinula tenebrosa frontata Wallace, 1863 - diffusa in Indonesia (Borneo, Sulawesi, Molucche meridionali, Piccole Isole della Sonda) e nella Nuova Guinea sud-orientale
  • Gallinula tenebrosa neumanni Hartert, 1930 - enemismo della Nuova Guinea settentrionale

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b (EN) BirdLife International 2016, Gallinula tenebrosa, su IUCN Red List of Threatened Species, Versione 2017.3, IUCN, 2017. URL consultato il 25 marzo 2018.
  2. ^ a b (EN) Gill F. and Donsker D. (eds), Family Rallidae, in IOC World Bird Names (ver 6.2), International Ornithologists’ Union, 2016. URL consultato il 25 marzo 2018.
  3. ^ a b (EN) Taylor, B., Dusky Moorhen (Gallinula tenebrosa), su Handbook of the Birds of the World Alive, 2018. URL consultato il 25 marzo 2018.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Uccelli Portale Uccelli: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Uccelli