Gaetano Pappagone

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Gaetano Pappagone
Gaetano Pappagone.jpg
Gaetano Pappagone impersonato da Peppino De Filippo
Lingua orig. Napoletano
Alter ego Peppino De Filippo
Autore Peppino De Filippo
Editore Gallo Rosso Editore
1ª app. 1966
1ª app. in Scala reale
Interpretato da Peppino De Filippo
Sesso Maschio

Gaetano Pappagone, o semplicemente Pappagone, è un personaggio immaginario televisivo ideato e interpretato da Peppino De Filippo, che lo considerava il suo alter ego con cui ironicamente si prendeva gioco di sé stesso. Pappagone fu protagonista di sketch televisivi, Carosello e un fumetto omonimo disegnato da Luciano Bernasconi.

Caratteristiche[modifica | modifica wikitesto]

Pappagone è un "aiutante" del Commendator de Filippo (o, come lo definisce lui, Lavoratore di Cammerra del Cummantatore Pupino Di Filippo) che, alle sue dipendenze, ne combina di cotte e di crude.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

« Non si può fare un piacere a nisciuno... »
(celebre frase di Gaetano Pappagone)

Pappagone nasce nel 1966, all'interno del programma televisivo Scala reale. Molto probabilmente[senza fonte], De Filippo aveva preso spunto dal cuoco della commedia I casi sono due di Armando Curcio, che si chiamava Gaetano Esposito; personaggio che comparve anche in uno sketch di Studio Uno con Mina nell'ottava puntata di "Studio Uno" del 1965. Quindi bastarono il cambio del cognome, qualche ritocco ed era nato il goffo, ignorante, ma comico, personaggio-fenomeno.

Peppino De Filippo rivelò, durante una puntata di Scala Reale, che il nome "Pappagone" deriva da un tipo di prugne napoletane.

Nato come personaggio da intrattenimento, Pappagone diventa un divo dello spettacolo e l'eroe di tutti i bambini. È definito una maschera napoletana allegra, bizzarra, ingenua, buono nell'animo; rendendo la sua vita uno stile di vita per ognuno: che impara sbagliando, sbaglia divertendosi e si diverte facendo divertire gli altri.

Quindi appare nel celeberrimo Carosello, e la Gallo Rosso Editore decide di dedicargli una serie omonima di fumetti.

Il personaggio ha dato origine al modo di dire "ai tempi di Pappagone", associato a credenze e usanze anacronistiche e alla mancata evoluzione socio-culturale di varie comunità.

Puntate (Sketch)[modifica | modifica wikitesto]

Fumetti[modifica | modifica wikitesto]

Exquisite-kfind.png Lo stesso argomento in dettaglio: Pappagone (fumetto).

Il 21 gennaio 1967, esce nelle edicole (al prezzo di 100 lire), come avevano annunciato già da tempo i mass-media, il fumetto dedicato alla vita di Pappagone.

In questi fumetti, Pappagone vive, con il Commendator de Filippo, varie avventure, spostandosi dal Festival di Sanremo a Disneyland, trasformandosi da pompiere a sceicco e combinando, comunque, sempre molti danni. L'unica cosa che rimane invariata è il suo abbigliamento: camicia a righe verticali e ciuffo di capelli perfettamente dritto.

La sceneggiatura del fumetto è di Peppino De Filippo, mentre i disegni interni sono di Luciano Bernasconi e la copertina è disegnata da Manfredo.

Dopo la fine della pubblicazione del fumetto, dietro varie richieste dei lettori, la Gallo Rosso Editore pubblicò nell'aprile del 1968 il libro sulla vita di Pappagone, Pappagone ecque qua....

Dizionario di Pappagone[modifica | modifica wikitesto]

  • Ahimebò = Ohibò
  • Ai miei cumandi = Ai vostri ordini
  • Alla finfindifne = Alla fine, insomma
  • Anzio = Anzi
  • Aglio e fravaglio fattura ca nun quaglia corna e bicorna capa alice capa d'aglio = Aglio e piccoli pesciolini, malocchio che non riesce, corna e bicorna, testa d'alice e testa d'aglio
  • Anco = Anche
  • Arapire = Aprire
  • Atesso = Adesso
  • Arriposare = Riposare
  • Appriparo = Preparo
  • Antiamo = Andiamo
  • Automorbida = Automobile
  • Arrubbare = Rubare
  • Abballare = Ballare
  • Accatastamento = Matrimonio
  • Appicciare = Accendere
  • Arrovogliata = Imbrogliata
  • Astrodinave = Astronave
  • Arrivelare = Rivelare
  • Binoccolo = Bernoccolo
  • Cummantatore = Commendatore
  • Corolato = Colorato
  • Capalinea = Capolinea
  • Cumprumettere = Compromettere
  • Chi chiacchiera? = Chi parla?
  • Capa tosta = Testa dure
  • Carta d'Indindirindà = Carta d'Identità
  • Cano = Cane
  • Catacatombole o Tacatombe = Catacombe
  • Ciufile = Fucile
  • Che signifisica? = Che significa?
  • Cocinare = Cucinare
  • Crociata = Un giro
  • Centenario = Il Compleanno
  • Congiuntivite delle nubole = Congiunzione delle nuvole
  • Colpo di sogno = Colpo di Sonno
  • Ci penzo io = Ci penso io
  • Capa di morta = Testa di morto
  • Concorrenza = Ricorrenza
  • Ecque qua = Ecco qua
  • Esaudimento nirvoso = Esaurimento nervoso
  • Freddorifero = Frigorifero
  • Ferbuto = Finito
  • Faceto = Fate
  • Feteco = Fegato
  • Fernesce = Finisce
  • Fremmati = Fermati
  • Fischio = Whisky
  • Fracita = Fradicia
  • Forge = Froge
  • Figlio di Pustiere = Filibustiere
  • Gnoresì = Signorsì
  • Gnoreno = Signorno
  • Le incoronate = Le Coronarie
  • Irriconoscente = Riconoscente
  • Inzagnato = Insegnato
  • Infanticido = Infanzia
  • Lesto di Fante = Lestofante
  • Latro = Ladro
  • Le recchie appilate = Le Orecchie turate
  • Manicorto = Manigoldo
  • Non metto lingua = Non ho niente da dire
  • Mi sacrisifico = Mi sacrifico
  • Non vi percocate = Non vi preoccupate
  • Nitrati = Latrati
  • Mi cordoglio = Mi dispiace
  • Omletto = Amleto
  • Propeto = Proprio
  • Pirichè = Perché
  • Piricolo = Pericolo
  • Primitivo = Aperitivo
  • Pulezzata = Pulita
  • Pollastrelli = Polpastrelli
  • Peripezzerie = Peripezie
  • Piriciò = Perciò
  • Puzzola = Bussola
  • Soleticolo = Solletico
  • Scascata = Cascata
  • Sorzo = Sorso
  • Soffritto = Sconfitto
  • Scioglilinguagnolo = Scioglilingua
  • Taliano = Italiano
  • Tefelonare = Telefonare
  • Tidesca = tedesca
  • Trombe = Tombe
  • Tante esequie = Tanti ossequi
  • Vi carrucolo = Vi tiro su
  • Tante condoglianze = Tanti ringraziamenti
  • Siamo Vincoli o Sparpagliati? = Siamo Uniti o Divisi?
  • Spingiuto = Spinto
  • Stutata = Spenta
  • Streppa = Steppa

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]