Fu'ad Pascià

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Keçecizade Mehmed Fu'ād Pascià

Keçecizade Mehmed Fu'ād Pascià (Istanbul, 1815Nizza, 1869) è stato un politico turco.

Medico e dragomanno, fu ministro degli Esteri dell'Impero ottomano nel 1852, nel 1855, nel 1858, nel 1861 e nel 1867. Fu inoltre gran visir dal 1861 al gennaio 1983 e dal giugno 1866 al 1866.

Nel 1856 ottenne dal sultano la dichiarazione d'uguaglianza di tutti i sudditi dell'impero indipendentemente dalla religione.

Massone, fu membro della Gran loggia dei liberi e accettati muratori di Turchia.[1]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Gran Loggia dei Liberi e Accettati Muratori di Turchia: Massoni turchi famosi Archiviato il 27 aprile 2012 in Internet Archive. (in lingua turca)

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN55291959 · ISNI (EN0000 0000 5490 8496 · LCCN (ENno91011658 · GND (DE131861689 · BNF (FRcb15060035r (data) · CERL cnp00834418 · WorldCat Identities (ENno91-011658