Front Side Bus

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Nei Personal Computer il Front Side Bus (FSB) è il bus che trasporta i dati tra la CPU e il northbridge.[1]

Introduzione[modifica | modifica sorgente]

Layout tipico di north/south bridge

La banda (o il throughput teorico massimo) del FSB viene determinata moltiplicando i byte delle word (parole) del processore per la frequenza di clock (cicli al secondo) per il numero di data transfer ad ogni ciclo. Ad esempio, un sistema con:

  • processore a 32 bit (4 byte);
  • FSB a 100 MHz;
  • 4 trasferimenti a ciclo;

ha una banda di 4(byte) x 100(FSB) x 4(tc) = 1600 megabyte al secondo (MB/s).

Molti produttori al giorno d'oggi descrivono la velocità del FSB in megatransfer al secondo (MT/s) e non in megahertz accorpando l'informazione di frequenza con quella di data transfer a ciclo.

Funzionamento[modifica | modifica sorgente]

In base al processore utilizzato, alcuni computer possono avere anche il back side bus che collega la CPU alla cache. Questo bus, assieme alla cache connessa, è molto più veloce nell'accedere ai dati dell'FSB.

FSB è un nome alternativo per i bus dati ed indirizzi. Il FSB collega la CPU al resto dell'hardware attraverso un chipset che, di solito, è diviso in northbridge e southbridge. A questo, poi, si collegano tutti gli altri bus della scheda madre, come il bus PCI e il bus AGP. Questi bus secondari, di solito, hanno una velocità che dipende dal FSB e non sono necessariamente sincroni ad esso.

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ Scott Mueller, Upgrading and repairing PCs, 15th, Que Publishing, 2003, p. 314. ISBN 9780789729743.

Voci correlate[modifica | modifica sorgente]

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

informatica Portale Informatica: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di informatica