TOSLINK

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
TOSLINK

TOSLINK.jpg
Connettore TOSLINK

Informazioni storiche
Ideatore Toshiba
Data presentazione 1983
In produzione Si
Specifiche fisiche
Inseribile a caldo Si
Esterno Si
N° PIN 1
Trasferimento dati
Velocità dati (max) 125 Mbps
Segnale audio bitstream
Segnale dati seriale
Dispositivi (max) 1

TOSLINK è uno standard di connessione in fibra ottica usato in ambito audio.[1] È un marchio registrato di Toshiba Corporation, il nome è l'abbreviazione di TOShiba-LINK. Il nome generico per lo standard è EIAJ optical.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Il TOSLINK fu in origine progettato dalla Toshiba per collegare tra loro lettori CD e ricevitori di propria produzione. In breve tempo venne adottato anche da altre aziende.

Caratteristiche[modifica | modifica wikitesto]

La comunicazione dei dati avviene in formato seriale, ovvero punto a punto, quindi un solo dispositivo può essere connesso all'estremità del cavo. I primi sistemi TOSLINK trasferivano dati grezzi dal lettore, in seguito l'uso di dati grezzi è stato sostituito dallo standard S/PDIF.

Un cavo di segnale TOSLINK può utilizzare un conduttore di 1 mm in fibra ottica di plastica (polimetilmetacrilato o policarbonato). Data la loro elevata attenuazione della luce, la portata effettiva dei cavi ottici in plastica è limitata a circa 5 metri. Esistono cavi meno comuni ma più costosi, costruiti in vetro o fibre ottiche in silice, questi hanno minori perdite e possono estendere la portata effettiva del sistema TOSLINK fino a 10 metri ed oltre.

Il cavo in fibra ottica usato per TOSLINK, se viene piegato, può interrompere temporaneamente la trasmissione dei dati o danneggiarsi in modo permanente.

I connettori più comuni utilizzati con TOSLINK sono a forma rettangolare e compatibili con lo standard EIAJ/JEITA RC-5720 (anche CP-1201 e JIS C5974-1993 F05).[1]

Applicazioni[modifica | modifica wikitesto]

Il TOSLINK ha diverse applicazioni, il suo uso più comune è per segnali audio su apparecchiature di classe domestica, dove trasporta un flusso audio digitale tra componenti come MiniDisc, lettori CD e registratori DAT. Varie apparecchiature tra cui lettori Blu-ray Disc e console per videogiochi, lo utilizzano per collegare un eventuale decoder Dolby Digital/DTS.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b (EN) Product guide, Fiber-Optic Devices TOSLINK(tm) (PDF), digikey.com. URL consultato il 2 marzo 2017.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]