IEEE 488

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
IEEE 488

IEEE-488-Stecker2.jpg
IEEE-488 / HP-IB / GPIB

Tipo Bus dati per strumentazione
Informazioni storiche
Ideatore Hewlett-Packard
Data presentazione Fine anni '60 standardizzato nel 1975
Produttore Hewlett-Packard
In produzione Dalla fine degli anni '60 ad oggi
Specifiche fisiche
Esterno Si
N° PIN 24 (8 dati, 5 gestione bus, 3 handshake, 8 massa)
Trasferimento dati
Velocità dati Inizialmente 1 Mbyte/s
In seguito 8 Mbyte/s)
Segnale dati Bus parallelo con Handshake
Dispositivi (max) 15
Piedinatura
IEEE-448.png
Connettore femmina IEEE-488
Nome Descrizione
PIN 1 DIO1 Dati I/O bit 1.
PIN 2 DIO2 Dati I/O bit 2.
PIN 3 DIO3 Dati I/O bit 3.
PIN 4 DIO4 Dati I/O bit 4.
PIN 5 EOI Fine o identificazione
PIN 6 DAV Dati validi.
PIN 7 NRFD Non pronto al trasferimento
PIN 8 NDAC Dati non accettati
PIN 9 IFC Libera l'interfaccia
PIN 10 SRQ Richiesta servizio
PIN 11 ATN Attenzione
PIN 12 Schermatura
PIN 13 DIO5 Dati I/O bit 5.
PIN 14 DIO6 Dati I/O bit 6.
PIN 15 DIO7 Dati I/O bit 7.
PIN 16 DIO8 Dati I/O bit 8.
PIN 17 REN Abilita remoto.
PIN 18 GND Massa (twist con DAV)
PIN 19 GND Massa (twist con NRFD)
PIN 20 GND Massa (twist con NDAC)
PIN 21 GND Massa (twist con IFC)
PIN 22 GND Massa (twist con SRQ)
PIN 23 GND Massa (twist con ATN)
PIN 24 Massa logica

L'IEEE 488, noto anche come General Purpose Interface Bus (GPIB) e Hewlett-Packard Instrument Bus (HP-IB) è un bus per l'interconnessione e il controllo di apparecchiature elettroniche, reso standard dall'IEEE.

Discende da un protocollo proprietario (HP-IB) che la HP aveva implementato per consentire il controllo tramite computer, della vasta gamma di strumenti di misura che produceva.

Nel tempo, per risultare compatibili con la concorrenza, tutte le case costruttrici operanti nel settore degli strumenti elettronici adottarono questo protocollo. Pertanto GPIB è nato da quello che era già uno standard de facto.

Con IEEE-488 è possibile collegare fino ad un massimo di 15 dispositivi in daisy-chaining, ovvero in serie con il segnale passato da un dispositivo all'altro, mediante bus parallelo ad 8 bit. La massima velocità, originariamente di 1 MB/s, è stata elevata a 8 MB/s nelle versioni più recenti.

Questo bus ebbe un'enorme fortuna tra il 1976 ed il 1980 grazie all'unica interfaccia periferica della famiglia PET e CBM della Commodore realmente utilizzata (la seconda porta 6522 non era protetta e quindi era troppo inaffidabile).

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autorità GND: (DE4438949-8
informatica Portale Informatica: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di informatica