Francesco Vercelli

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

Francesco Vercelli (Vinchio, 22 ottobre 1883Camerano Casasco, 24 novembre 1952) è stato un idrografo, fisico e matematico italiano. Per i suoi lavori, può essere considerato tra i massimi esponenti dell'oceanografia e della meteorologia italiane[1].

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Nato da famiglia modesta, si laureò in fisica nel 1908 e in matematica nel 1909 presso l'Università di Torino. Qui fu assistente di Vito Volterra, che lo spinse a studiare le variazioni del livello del lago di Garda (le sesse) e la distribuzione della temperatura nei laghi e nelle rocce. Da qui nacque il suo interesse per l'idrografia e per l'applicazione a questa scienza dell'analisi di Fourier. Durante la prima guerra mondiale venne arruolato come ufficiale addetto al servizio meteorologico.

Nel 1919 ricevette il Premio Bressa e successivamente divenne direttore dell'Istituto Geofisico di Trieste, ruolo che conservò per quasi tutta la sua attività lavorativa. Fu anche socio dell'Accademia dei Lincei, della Pontificia Accademia delle Scienze, dell'Istituto veneto di scienze, lettere ed arti, nonché presidente di un comitato del CNR.

Per i suoi studi realizzò un interessante strumento di calcolo analogico, l'analizzatore periodale[2]. Essenzialmente è uno strumento che, data una curva sperimentale, permette di individuare delle funzioni periodiche la cui somma ne costituisce una buona approssimazione.

Note[modifica | modifica wikitesto]

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Fulvio Crisciani, Francesco Vercelli e le oscillazioni barometriche Spiral Publishing , 2005
  • Francesco Vercelli, Analisi armonica dei barogrammi e previsione della pressione barometrica Roma: Tip. R. Accademia Dei Lincei, 1915
  • Francesco Vercelli, Oscillazioni periodiche e previsione della pressione atmosferica. Milano: Ulrico Hoepli, 1916
  • Francesco Vercelli, Oscillazioni periodiche e previsione della pressione atmosferica Milano: U. Hoepli, 1916
  • Francesco Vercelli, Le scienze fisiche e matematiche nelle opere di Dante: conferenza tenuta in Trieste nel settembre 1921, sotto gli auspici della società Mathesis, Minerva e Adriatica di scienze naturali, Roma, Arti Grafiche Ugo Pinnaro, 1923
  • Francesco Vercelli, Periodicita dendrologiche e cicli solari. Roma: Istituto grafico tiberino, 1949
  • Francesco Vercelli, Schemi di calcolo per l'analisi dei diagrammi oscillanti Roma, 1937
  • Francesco Vercelli, L'aria nella natura e nella vita. Torino: UTET, 1952
  • Francesco Vercelli, Il mare, i laghi, i ghiacciai Torino: UTET, 1951
  • Francesco Vercelli, Metodo generale per l'analisi delle periodicita nei diagrammi statistici e sperimentali Roma: Giovanni Bardi, 1930
  • Francesco Vercelli, Il moto dei ghiacciai Milano: tip. Turati Lombardi e c., 1951

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN236865136 · ISNI (EN0000 0003 8554 560X · SBN IT\ICCU\GEAV\000324 · BNF (FRcb10516572x (data) · BAV ADV10139781