Fegato (colore)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Fegato
Coordinate del colore
HEX #804046
RGB1 (r; g; b) (128; 64; 70)
CMYK2 (c; m; y; k) (0; 50; 45; 50)
HSV (h; s; v) (354°; 50%; 50,2%)
Riferimento
Gallego & Sanz[1]
1: normalizzato a [0-255] (byte)
2: normalizzato a [0-100] (%)
Marrone fegato
Coordinate del colore
HEX #674C47
RGB1 (r; g; b) (103; 76; 71)
CMYK2 (c; m; y; k) (0; 26; 31; 60)
HSV (h; s; v) (9°; 31,16%; 40,4%)
Riferimento
Maerz & Paul[2][3][4][5]
1: normalizzato a [0-255] (byte)
2: normalizzato a [0-100] (%)

Fegato è il termine usato per descrivere il colore rosso scuro, tipico del fegato; una variante ancora più scura è riscontrabile spesso nel manto di cani e cavalli.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Rosa Gallego e Juan Carlos Sanz, Diccionario Akal del color, Madrid, Akal, 2001, p. 458, ISBN 84-460-1083-6.
  2. ^ Aloys John Maerz e M. Rea Paul, A Dictionary of Color, New York, McGraw Hill, 1930.
  3. ^ Retsof online version of ISCC-NBS Dictionary of Colo(u)r Names, su tx4.us. URL consultato il 16 maggio 2018.
  4. ^ RGB to HSV color conversion, su rapidtables.com. URL consultato il 16 maggio 2018.
  5. ^ RGB to CMYK color conversion, su rapidtables.com. URL consultato il 16 maggio 2018.