Extremely high frequency

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Extremely high frequency (abbreviato con la sigla EHF) indica quella parte delle onde radio compresa tra 30 e 300 GHz, frequenza oltre la quale la radiazione elettromagnetica è considerata luce infrarossa inferiore (o lontana), meglio nota come radiazione Terahertz. Si tratta della più alta banda di frequenze radio. La banda EHF è caratterizzata da una lunghezza d'onda che varia tra il millimetro e i dieci millimetri. Per questo motivo l'insieme delle onde EHF viene anche definito "onde millimetriche"[1] o "banda millimetrica", nomi a volte abbreviati in MMW or mmW. Queste frequenze vengono utilizzate, insieme alle SHF, per le trasmissioni satellitari militari e radioamatoriali. Buona parte dello spettro delle microonde fa parte di questa banda.

Applicazioni[modifica | modifica sorgente]

Ricerca scientifica[modifica | modifica sorgente]

La banda in questione è sfruttata nell'ambito della radioastronomia e del telerilevamento. Le uniche basi radioastronomiche con sede a terra sono perlopiù in alta quota, come accade per Kitt Peak e gli impianti dell'Atacama Large Millimeter Array (ALMA), dedicati all'assorbimento atmosferico. Il telerilevamento da satellite invece, con frequenze vicine ai 60 GHz, permette di determinare le distribuzioni di temperatura nell'alta atmosfera tramite misurazioni della radiazione emessa dalle molecole di ossigeno, che è funzione di temperatura e pressione.

L'ITU ha assegnato le frequenze tra i 57 e i 59,3 GHz al monitoraggio dell'atmosfera; in particolare questa banda è utilizzata da sensori meteorologici e climatici che servono anche a studiare l'assorbimento e l'emissione di ossigeno dall'atmosfera. [2]

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ glossario in corso di laurea di ingegneria delle telecomunicazioni, Università di Pisa. URL consultato il 10 novembre 2007.
  2. ^ [1] Comments of IEEE Geoscience and Remote Sensing Society, FCC RM-11104, 10/17/07

Voci correlate[modifica | modifica sorgente]

elettromagnetismo Portale Elettromagnetismo: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di elettromagnetismo