Extinction (film 2018)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Extinction
Extinction (film 2018).jpg
Titolo originaleExtinction
Lingua originaleinglese
Paese di produzioneStati Uniti d'America
Anno2018
Durata95 min
Generefantascienza, thriller
RegiaBen Young
SceneggiaturaSpenser Cohen, Eric Heisserer e Brad Kane
Distribuzione in italianoNetflix
FotografiaPedro Luque
MontaggioMatthew Ramsey
MusicheThe Newton Brothers
Interpreti e personaggi
Doppiatori italiani

Extinction è un film statunitense del 2018, del genere fantascienza e thriller, diretto da Ben Young su sceneggiatura di Spenser Cohen, Eric Heisserer e Brad Kane.

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Peter, un ingegnere, ha incubi ricorrenti in cui lui e la sua famiglia soffrono a causa di violenti scontri con un nemico sconosciuto, e siccome gli incubi diventano più stressanti e creano dei problemi anche alla sua famiglia, composta dalla moglie Alice e dalle figlie Hanna e Lucy, la moglie lo spinge a consultare uno psicanalista. Al lavoro, Peter subisce ulteriori episodi che causano danni ad alcune attrezzature. Preoccupato, il suo capo David lo rimanda in una clinica, cosa che Peter accetta dopo un'altra visione. Lì incontra Chris, un uomo agitato che sembra avere le stesse visioni, e che dice a Peter che dovrebbe credere alle sue visioni; tuttavia, il bilancio emotivo delle sue stesse visioni ha spinto Chris a cercare aiuto nella clinica, e quindi, incoraggiato dal consiglio di Chris, parte senza chiedere aiuto.

Più tardi, quello stesso giorno, Alice organizza una festa per celebrare la sua promozione presso lo studio di architettura in cui lavora. Peter diventa ossessionato dalle sue visioni, ignora gli ospiti e si mette a guardare il cielo con il telescopio, sperando di trovare la prova di un'invasione aliena. Ray e Samantha, amici e vicini di casa, consolano Alice. Mentre Ray tenta di ragionare con Peter dopo la festa, quest'ultimo vede delle luci nel cielo. Le luci si rivelano delle astronavi che aprono immediatamente il fuoco sulla città, causando danni ingenti al suo edificio. In mezzo al caos, Peter e Alice si rendono conto che la figlia Hanna non è con loro, e quando Ray e Samantha realizzano che la loro figlia Megan è dispersa, suppongono che i bambini siano rimasti insieme. Ray e Peter vanno a cercarli. Prima di salvare le ragazze rinchiuse in un ascensore, scoprono le prove che le truppe di terra sono nel loro edificio e ora stanno sistematicamente le persone. Con le due famiglie che si sono divise, un soldato alieno corazzato irrompe in casa e si ferma di fronte alla piccola Lucy, e Peter e Alice ne approfittano per immobilizzarsi; Peter si impossessa così delle armi e guida la sua famiglia fuori dall'edificio, a sua volta guidato dalle sue visioni, e la porta all'industria dove lavora, dove entrano tramite un'entrata sotterranea nonostante Alice rimanga ferita da una bomba. In quel momento, riappare il soldato che era stato disarmato da Peter, che aveva raggiunto tramite il rintracciatore sul suo fucile, ma quando questi si toglie il casco, la famiglia nota con sorpresa la sua apparizione umana. Peter costringe il soldato ad aiutare la famiglia a entrare nella fabbrica, dove il suo capo David spiega che, in realtà, tutti si aspettavano l'invasione da tanti anni. Dopo che si rendono conto che la ferita di Alice è incurabile da un essere umano, ma dagli alieni, il soldato alieno e Peter si raccordano per tentare di salvarla, mentre David fa evacuare le bambine attraverso una metropolitana e poi un treno dei trasporti che li porterà tutti in una base esterna.

Il soldato rivela che Alice è in realtà una sintetica, ossia un'intelligenza artificiale, e per salvarla è necessaria un'altra fonte di energia, che si rivela lo stesso Peter; questi si apre il petto con un coltellino confermando di essere anche lui un sintetico. Il soldato connette poi un cavo tra i due sintetici, e Peter, svenendo, rivive nel dettaglio le sue visioni, che in realtà si scoprono essere delle memorie di una guerra scoppiata perché gli umani avevano attaccato i sintetici, ossia gli androidi operai, per timore che si sollevassero contro di loro, salvo poi venire sconfitti e scacciati dal loro pianeta; gli stessi Peter e Alice si incontrarono durante la guerra, e poi trovarono Hanna e Lucy, anche loro delle sintetiche, durante una battaglia. Per superare il senso di colpa scaturito dalle loro azioni e la paura di una rappresaglia umana, la maggior parte dei sintetici, tra cui gli stessi Peter e famiglia, cancellarono le loro memorie e vissero come ignari umani.

Peter si risveglia, e il soldato, che si chiama Miles, spiega che gli umani hanno vissuto su Marte per cinquant'anni, e, come conferma delle paure dei sintetici, hanno ormai invaso la terra per riconquistarla, ma Miles, dopo aver visto Lucy, si è rifiutato di continuare a prendere parte della guerra. Peter e Alice seguono quindi Miles e David per trovare le loro figlie, mentre gli umani sfondano il tetto dell'industria. Sul treno, David spiega che lui e buona parte degli altri sintetici hanno conservato le loro memorie per prepararsi all'inevitabile ritorno degli umani; Peter suggerisce che è possibile usare quelle memorie per contribuire a portare la pace tra gli umani e i sintetici.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Cinema Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Cinema