Everything Is Wrong

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Everything Is Wrong
ArtistaMoby
Tipo albumStudio
Pubblicazione14 marzo 1995
Durata46:49
Dischi1
Tracce12
GenereMusica elettronica
EtichettaMute records (UK)
Stumm 130
Elektra Records
ProduttoreMoby
Moby - cronologia
Album precedente
(1993)
Singoli
  1. Hymn
    Pubblicato: 16 maggio 1994
  2. Feeling So Real
    Pubblicato: 25 ottobre 1994
  3. Everytime You Touch Me
    Pubblicato: 1995
  4. Into the Blue
    Pubblicato: 1995
  5. What Love?
    Pubblicato: 1995
  6. Bring Back My Happiness
    Pubblicato: 28 gennaio 1996

Everything Is Wrong è il terzo album di Moby, pubblicato nel 1995. L'album è stato il primo del musicista ad essere acclamato dalla gente per la sua varietà e il suo sound elettronico, ma il successo vero e proprio arriverà nel 1999, con l'album Play. Per un certo periodo, il disco veniva pubblicato insieme ad un secondo disco, dal titolo Underwater, contenente cinque pezzi intitolati appunto Underwater (parte 1, 2, 3, 4 e 5) in stile puramente ambient. Successivamente, un estratto dalla prima parte, re-intitolato Grace, verrà utilizzato come sottofondo musicale al cortometraggio "Space Water Onion". Everything Is Wrong è inoltre accompagnato da un booklet in cui sono inseriti due saggi personali di Moby, contenenti citazioni di persone famose (da Albert Einstein a San Francesco d'Assisi) e fatti di vita vissuta (ad esempio per quanto riguarda la sperimentazione animale). Sempre nello stesso anno e distanza di pochi mesi l'uno dall'altro, è stato pubblicato il remix di Everything Is Wrong. Esso è composto da due dischi: il primo si intitola Hard Techno, Joyous Anthems & Quiet Ambiance, mentre il secondo New York Hard House, Acid & Groovy Melodic Trance.

I brani[modifica | modifica wikitesto]

Come succederà per molti album di Richard Hall, Everything is Wrong si compone di 13 tracce molto diverse tra di loro; i pezzi variano tra le atmosfere ambient (come Hymn, First Cool Hive, God Moving Over the Face of the Waters, When It's Cold I'd Like to Die e la title-track) e quelle elettroniche trance (come lo sono per esempio Let's Go Free e Bring Back My Happiness). What Love? e All That I Need Is to Be Loved, brani punk, preannunciano già le sonorità del successivo Animal Rights. In Everytime You Touch Me il rapper ripete verso il finale la frase "Some system rockin' ", la stessa usata in Feeling So Real. All That I Need Is to Be Loved è una versione punk dell'omonimo b-side di Move.

Tracce[modifica | modifica wikitesto]

Everything Is Wrong[modifica | modifica wikitesto]

Testi e musiche di Moby.

  1. Hymn – 3:17
  2. Feeling So Real (feat. Kochie Banton, Myim Rose, Nicole Zaray) – 3:21
  3. All That I Need Is to Be Loved – 2:43
  4. Let's Go Free – 0:38
  5. Everytime You Touch Me (feat. Kochie Banton, Rozz Morehead) – 3:41
  6. Bring Back My Happiness (feat. Rozz Morehead, Saundra Williams) – 3:12
  7. What Love? – 2:48
  8. First Cool Hive – 5:17
  9. Into the Blue (feat. Mimi Goese) – 5:33 (Mimi Goese)
  10. Anthem – 3:27
  11. Everything Is Wrong – 1:14
  12. God Moving Over the Face of the Waters – 7:21
  13. When It's Cold I'd Like to Die (feat. Mimi Goese) – 4:13 (Mimi Goese)

Durata totale: 46:45

Underwater[modifica | modifica wikitesto]

Testi e musiche di Moby.

  1. Underwater (Part 1) – 5:14
  2. Underwater (Part 2) – 5:43
  3. Underwater (Part 3) – 7:23
  4. Underwater (Part 4) – 8:02
  5. Underwater (Part 5) – 16:45

Durata totale: 43:07

Formazione[modifica | modifica wikitesto]

Nella cultura di massa[modifica | modifica wikitesto]

  • God Moving Over the Face of the Waters è stato usato al culmine del film del 1995 "Heat - La sfida" e nel documentario Un giorno a settembre del 1999. Questa canzone è stata campionata da Lil Wayne per il pezzo I'm Me del suo EP del 2007, The Leak.
  • First Cool Hive è stato usato nel film Scream.
  • When It's Cold I'd Like to Die è udibile alla fine dell'episodio "Entra nel Club" della serie televisiva "Sopranos".
  • When It's Cold I'd Like to Die è presente nell'ultimo episodio della prima stagione della serie televisiva Stranger Things, trasmessa su Netflix.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Musica Portale Musica: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di musica