European Union Baroque Orchestra

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
European Union Baroque Orchestra
StatoRegno Unito Regno Unito
RepertorioMusica barocca
Periodo attività1985 - in attività
EtichettaChannel Classics, Naxos, The Gift of Music
Sito web

La European Union Baroque Orchestra (EUBO) è un'orchestra specializzata nell'esecuzione di musica barocca, costituita da giovani musicisti provenienti dai paesi dell'Unione europea.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

L'ensemble, che ha sede in Gran Bretagna, è stato fondato per iniziativa e con il patrocinio finanziario dell'Unione Europea nel 1985, l'Anno europeo della musica, che celebrava i 300 anni dalla nascita di tre grandi musicisti barocchi: Johann Sebastian Bach, Domenico Scarlatti e George Frideric Handel.

Ogni anno 100 giovani musicisti, diplomati nei Conservatori dell'Unione europea, partecipano a brevi corsi, seguiti da una audizione; al termine sono scelti i 25 che diventano membri dell'orchestra per sei mesi.
I giovani componenti dell'EUBO sono così introdotti alla carriera professionale, e molti tra loro sono entrati a far parte di prestigiose orchestre barocche europee, quali Les Arts Florissants, The English Concert, Musica Antiqua Köln, The King's Consort, Concerto Copenaghen, Brandenburg Consort, Academy of Ancient Music e Amsterdam Baroque Orchestra[1].

La direzione dell'orchestra è affidata ad alcuni tra i più eminenti specialisti della musica barocca, tra cui i clavicembalisti Lars Ulrik Mortensen (che dal 2004 ha anche il ruolo di Direttore artistico) e Ton Koopman, i violinisti Andrew Manze, Enrico Onofri, Chiara Banchini, Roy Goodman e Rachel Podger, l'arpista Christina Pluhar, il violoncellista Jaap ter Linden[2].

Il programma formativo prevede il perfezionamento degli studi, l'esecuzione di concerti in tournée internazionali e l'incisione di CD[3].

Discografia[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN151537366 · ISNI (EN0000 0001 0672 7161 · LCCN (ENno2003114393 · GND (DE5545351-X · BNF (FRcb14263763v (data)
Musica classica Portale Musica classica: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di musica classica