Ercole Carletti

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

Ercole Carletti (Udine, 1877Udine, 1946) è stato un poeta, drammaturgo e linguista italiano, autore di poesie e testi teatrali in lingua friulana.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Dopo essersi diplomato in ragioneria, fu assunto come impiegato presso il comune di Udine.[1] Presente alla riunione costitutiva della Società filologica friulana, che si svolse a Gorizia il 23 novembre 1919, ne divenne presidente negli anni 1923-24.[2] Organizzatore dei primi complessi corali nel Friuli,[1] con il compositore Arturo Zardini, nel 1925 pubblicò la raccolta I canti friulani, di cui curò i testi.

Oltre a poesie e opere teatrali, insieme con il glottologo Giovanni Battista Corgnali, pubblicò Il nuovo Pirona: vocabolario friulano,[1] uscito in novantadue dispense negli anni 1928-35, revisione e ampliamento[3] del materiale lasciato in forma manoscritta da Giulio Andrea Pirona; testo più volte ristampato sino ad anni recenti dalla Società filologica friulana.[4]

Nel 1978 la poetessa Novella Cantarutti ha curato un'antologia di testi poetici e teatrali del Carletti, corredata da una biografia e note critiche.[5] I comuni di Udine e Remanzacco (provincia di Udine) hanno dedicato al suo nome una via cittadina.[6][7]

Opere[modifica | modifica wikitesto]

Poesia[modifica | modifica wikitesto]

  • Poesie friulane, con prefazione di Bindo Chiurlo, Udine, Stab. Tip. Friulano, 1920.
Pubblicazioni postume
  • Poesie friulane, Udine, Società filologica friulana, 1947.
  • Lis vôs dai miei dîs piardûz. Poesie e teatro, scelta a cura di Novella Cantarutti, Udine, Società filologica friulana, 1978.

Teatro[modifica | modifica wikitesto]

  • Mariute, tre atti, Udine, Libreria Carducci, 1922.
  • Il zoc, dramma in un atto, Udine, Società filologica friulana, 1931.
  • L'amor vieri, un atto, Udine, Società filologica friulana, 1932.
  • Ottocentesca, commedia in un atto, [S.l.], [s.n.], 1937?

Altro[modifica | modifica wikitesto]

  • Arturo Zardini, Canti friulani, parole di Ercole Carletti, pubblicazione fatta sotto gli auspici della Società filologica friulana , Udine, C. Montico, 1925.
  • Il nuovo Pirona: vocabolario friulano, coautori Giulio Andrea Pirona e Giovanni Battista Corgnali, Udine, Tip. Ed. A. Bosetti, 1928-35.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b c Dizionario della letteratura italiana contemporanea, vol.1, p. 291, riferimenti in Bibliografia.
  2. ^ Sito della Società filologica friulana. La nostra storia Archiviato il 1º dicembre 2016 in Internet Archive..
  3. ^ Carletti curò l'ampliamento della parte letteraria, Corgnali si occupò del lessico. Fonte: Sabine Heinemann e Luca Melchior (a cura di), Manuale di linguistica friulana, Berlin, De Gruyter, 2015.
  4. ^ Ultima edizione: Udine, Società Filologica Friulana, 2004. ISBN 88-7636-028-X. Fonte Opac SBN.
  5. ^ Sito della Provincia di Udine. Il Friuli, Sezione Letteratura: il Novecento.
  6. ^ Google Maps: Udine, via Ercole Carletti.
  7. ^ Google Maps: Ramanzacco, via Ercole Carletti.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

Enzo Ronconi (a cura di), Dizionario della letteratura italiana contemporanea, 2 voll., Firenze, Vallecchi, 1973.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN79110957 · ISNI (EN0000 0000 8158 9750 · SBN IT\ICCU\SBLV\177762 · LCCN (ENn86837400 · BNF (FRcb12472067b (data) · WorldCat Identities (ENlccn-n86837400