Encyclopedia of Life

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Encyclopedia of Life
sito web
Logo
EOL-screenshot-20080226.png
Pagina principale del progetto EOL
URLeol.org
Tipo di sitoEnciclopedia
LinguaInglese e parzialmente in francese, tedesco, russo e ucraino
Registrazionefacoltativa
Commercialeno
Creato daMacArthur Foundation
Sloan Foundation
Lancio26 febbraio 2008
Stato attualeattivo

L'Encyclopedia of Life (EOL) è una enciclopedia online, libera, collaborativa, destinata a documentare tutte le 1,9 milioni di specie viventi conosciute dalla scienza. Viene compilata da database esistenti e da contributi di esperti e non esperti di tutto il mondo.[1][2] Essa mira a costruire una pagina per ogni specie "espandibile infinitamente", includendo video, audio, immagini, grafici, oltre a testo.[3] In aggiunta, l'Enciclopedia incorporerà la Biodiversity Heritage Library, che conterrà le collezioni digitalizzate da stampa delle maggiori biblioteche mondiali di storia naturale. Il progetto è inizialmente appoggiato da un impegno finanziario di 50 milioni di dollari, sotto la conduzione della MacArthur Foundation e della Sloan Foundation.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

L'EOL è partito il 26 febbraio 2008 con 30 000 voci.[4] Il biologo statunitense E. O. Wilson fu uno dei promotori del progetto di un'enciclopedia universale che doveva presentare una pagina web per ogni specie vivente con tutto lo scibile relativo a ognuna di esse.[5]

Il sito ha subito dimostrato di essere estremamente popolare, ed è dovuto tornare alle pagine dimostrative per due giorni, quando venne sommerso da un traffico di oltre 11 milioni di visite ricevute.[6]

Al 2007, il Comitato direttivo del progetto vede presenti alti dirigenti del consorzio Biodiversity Heritage Library, del Field Museum, della Harvard University, della MacArthur Foundation, del Marine Biological Laboratory, del Missouri Botanical Garden, della Sloan Foundation e dello Smithsonian Institution.[1][7][8]

Nel 2011, EOL dichiarava che la propria banca data aveva censite più di 700 000 specie animali e vegetali associate ad altrettante immagini fotografiche e alle copie digitali di milioni di pagine edite a stampa.[9] Nello stesso anno, è stata lanciata la nuova versione del sito con supporto multilingue in inglese, francese, tedesco, spagnolo, gallego, serbo, arabo, macedone, cinese, coreano e ucraino. sono state introdotte nuove funzioni per migliorare l'usabilità e l'interattività del sito, tenendo conto dei suggerimenti presentati da scienziati, biologi, educatori e semplici cittadini. Il 16 gennaio 2014 ha esordito TraitBank, un database ad accesso aperto navigabile, che presenta descrittori morfologici, caratteristiche delle storie di vita di tutti i taxa, dati relativi agli habitat e alla distribuzione geografica, oltre a notizie circa le loro interazioni con gli altri organismi viventi.[10][11]
Nel 2018 i record erano aumentati 1 961 433, suddivisi fra specie biologiche e taxa di ordine superiore.[12] Al 2020, erano censite oltre due milioni di specie afferenti a 190 000 generi e a 13 000 famiglie.[13]

Nella seconda decade degli anni duemila è stata lanciata la terza versione, completamente riscritta e ottimizzata per l'accesso da dispositivi mobili.[14]

Partenariati[modifica | modifica wikitesto]

EOL è partner di Wikipedia e di Flickr, e dall'ottobre 2016 collabora con IBM, applicando i suoi supercomputer alla risoluzione di problemi come il cosiddetto paradosso del plancton, noto in oceanografia. L'interfaccia è tradotta con Translatewiki.net. Le voci dell'Encyclopedia of life possono essere create o modificate solamente da utenti esperti e iscritti abilitati dal sito.[15][16]
I contenuti sono rilasciati con la licenza creative Commons, sottoposta ad alcune limitazioni.[17]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b FAQ: Who is ultimately responsible for constructing the Encyclopedia of Life?, in Encyclopedia of Life, 2009. URL consultato il 12 maggio 2009 (archiviato dall'url originale il 5 maggio 2009).
  2. ^ FAQ: What does Encyclopedia of Life seek to accomplish? What are its objectives?, in Encyclopedia of Life, 2009. URL consultato il 12 maggio 2009 (archiviato dall'url originale il 5 maggio 2009).
  3. ^ Lucy Odling-Smee, Encyclopedia of Life launched, su nature.com, news @ nature.com, 5 settembre 2007, DOI:10.1038/news070508-7. URL consultato il 5 settembre 2007.
  4. ^ Carl Zimmer, The Encyclopedia of Life, No Bookshelf Required, in The New York Times, 26 febbraio 2008. URL consultato il 27 febbraio 2008.
  5. ^ Richard Blaustein, The Encyclopedia of Life: Describing Species, Unifying Biology, in BioScience, vol. 59, n. 7, oxford University Press, 1º luglio 2009, pp. 551–556, DOI:10.1525/bio.2009.59.7.4.
  6. ^ Associated Press, Life Encyclopedia Debut Too Popular to Stay "Live", in National Geographic, 27 febbraio 2008. URL consultato il 12 maggio 2009.
  7. ^ Scientists compile 'book of life', in BBC News, 9 maggio 2007. URL consultato il 9 maggio 2007.
  8. ^ Demonstration pages, in Encyclopedia of Life, 2007. URL consultato il 12 maggio 2009 (archiviato dall'url originale il 13 marzo 2015).
  9. ^ New Version of the Encyclopedia of Life Now Available, su eol.org. URL consultato il 23 marzo 2012.
  10. ^ TraitBank: Practical semantics for organism attribute data, su semantic-web-journal.net, 28 marzo 2014. URL consultato il 22 dicembre 2020.
  11. ^ Parr, Cynthia Sims; Schulz, Katja S.; Hammock, Jennifer; Wilson, Nathan; Leary, Patrick R.; Rice, Jeremy J.; Corrigan, Robert J., TraitBank: Practical semantics for organism attribute data, in Semantic Web, vol. 7, n. 6, 2016, pp. 577-588, DOI:10.3233/SW-150190, OCLC 1130873635. Ospitato su archive.is.
  12. ^ https://eol.org/docs/what-is-eol/whats-new
  13. ^ Living Things, su Encyclopedia of Life. URL consultato il 13 giugno 2020.
  14. ^ What’s New?, su eol.org. URL consultato il 21 maggio 2019.
  15. ^ Search: faqs - Encyclopedia of Life, su eol.org.
  16. ^ Leading Scientists Announce Creation Of Encyclopedia Of Life, su Science Daily.
  17. ^ [https://eol.org/docs/what-is-eol/terms-of-use/copyright-and-linking-policy Creative Commons - Encyclopedia of Life

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàISNI (EN0000 0004 0499 7215
Biologia Portale Biologia: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Biologia