Emilio Motta

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Emilio Motta (Bellinzona, 24 ottobre 1855Roveredo, 18 novembre 1920) è stato uno storico e numismatico svizzero naturalizzato italiano dal 1896[1].

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

È considerato il padre della storiografia della Svizzera italiana. Si occupò di storia lombarda e ticinese. Nel 1879 fonda il Bollettino storico della Svizzera Italiana.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Emilio Motta in Dizionario storico della Svizzera.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autorità VIAF: (EN41961176 · LCCN: (ENnr94040972 · SBN: IT\ICCU\TO0V\150125 · ISNI: (EN0000 0001 1568 1185 · GND: (DE119182157 · BNF: (FRcb12627159h (data) · BAV: ADV10990303