Emilia Mernes

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Emilia Mernes
Emi Mernes (cropped).jpg
Emilia nel 2019
NazionalitàArgentina Argentina
GenerePop latino
Reggaeton
Periodo di attività musicale2016 – in attività
StrumentoVoce, chitarra
EtichettaSony Music

María Emilia Mernes Rueda, conosciuta come Emilia Mernes o semplicemente come Emilia (Nogoyá, 29 ottobre 1996), è una cantante e modella argentina.[1]

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

È stata membro del gruppo musicale "Rombai", lasciato il gruppo nel 2018. Come solista ha collaborato con artisti quali i Ana Mena, Sebastian Yatra, Camilo e Darell.[2] A Emilia è sempre piaciuta la musica. Ma ha iniziato a essere più coinvolto all'età di 12 anni quando suo nonno gli ha dato la sua prima chitarra. Nel 2012 Emilia Mernes è stata la vincitrice del concorso “47 Te Busca”[3] del marchio di abbigliamento femminile 47 Street.Emilia è diventata famosa nel 2016 quando era la cantante del gruppo cumbia-pop uruguaiano Rombai. Dal 2016 al 2018 il gruppo si è esibito su alcuni dei palcoscenici più importanti dell'America Latina, fino a quando Emilia ha annunciato la sua uscita dal gruppo per concentrarsi su la sua carriera da solista.[4]

Discografia[modifica | modifica wikitesto]

Da solista[modifica | modifica wikitesto]

Singoli[modifica | modifica wikitesto]

Collaborazioni[modifica | modifica wikitesto]

  • 2019 - El Chisme (Ana Mena, Nio Garcia, Emilia)
  • 2019 - Boomshakalaka (Dimitri Vegas & Like Mike, Afro Bros, Sebastián Yatra feat. Camilo, Emilia)
  • 2020 - Histeriqueo (MYA con Emilia) [8] [9]
  • 2020 - Esta Noche (Con Fmk,Estani) [10]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) Learn about Emilia Mernes, su Famous Birthdays. URL consultato il 5 settembre 2020.
  2. ^ Discografie Emilia [AR], su ultratop.be. URL consultato il 2 agosto 2020.
  3. ^ (EN) Emilia Mernes (Pop Singer) - Bio, Birthday, Family, Age & Born, su All Famous. URL consultato il 5 settembre 2020.
  4. ^ (ES) Emi Mernes ya no formará parte de Rombai e iniciará una carrera solista, su Pantallazo. URL consultato il 4 settembre 2020.
  5. ^ (EN) Emilia - Recalienta, su Top40-Charts.com. URL consultato l'11 luglio 2020.
  6. ^ Top 100 Ecuador – national-REPORT, su web.archive.org, 14 febbraio 2020. URL consultato l'11 luglio 2020 (archiviato dall'url originale il 14 febbraio 2020).
  7. ^ (ES) monitorLATINO, Title, su charts monitorLATINO. URL consultato l'11 luglio 2020.
  8. ^ EMILIA estrena su nuevo vídeo y sencillo BENDICIÓN junto a ALEX ROSE, su www.guaumiauymas.com. URL consultato il 16 ottobre 2020.
  9. ^ (ES) EFE, Artista boricua Alex Rose y argentina Emilia lanzan tema y vídeo "Bendición", su Telemetro, 16 ottobre 2020. URL consultato il 16 ottobre 2020.
  10. ^ (ES) Nicol Carrasco, Emilia nos sorprende con colaboración en canción de FMK, su vamoacalmarno.cl. URL consultato l'11 novembre 2020.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]