Elezioni presidenziali in Russia del 2008

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Elezioni presidenziali in Russia del 2008
Stato   Russia
Data 2 marzo
Affluenza 69,7 % (Aumento 5,4 %)
Dmitry Medvedev official large photo -5.jpg
Gennady Zyuganov Moscow asv2018-01 (cropped).jpg
Vladimir Zhirinovsky in 2015.jpg
Candidati
Partito
Voti
52.402.008
69,00 %
13.214.435
17,72 %
6.968.912
9,35 %
Presidente uscente
Vladimir Putin
Left arrow.svg 2004 2012 Right arrow.svg

Le elezioni presidenziali in Russia del 2008 si tennero il 2 marzo[1]; videro la vittoria di Dmitrij Medvedev che, sostenuto dal presidente uscente Vladimir Putin, ottenne il 69% dei voti, sconfiggendo i candidati del Partito Comunista e del Partito Liberal-Democratico russo[2][3] e del Partito Democratico di Russia[4][5].

Risultati[modifica | modifica wikitesto]

Candidato Partito Voti %
Dmitrij Anatol'evič Medvedev Russia Unita (con SP - APR - Verdi - GS) 52.402.008 69,00
Gennadij Zjuganov Partito Comunista della Federazione Russa 13.214.435 17,72
Vladimir Žirinovskij Partito Liberal-Democratico di Russia 6.968.912 9,35
Andrej Bogdanov Partito Democratico di Russia 965.471 1,30
Totale 71.131.166

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Le elezioni russe del 2 marzo 2008, su mosnews.com (archiviato dall'url originale l'8 luglio 2009).
  2. ^ Forze politiche, Economist Intelligence Unit, 20 aprile 2007.
  3. ^ [1]
  4. ^ Il Partito Democratico di Russia, The eXile, 15 giugno 2007.
  5. ^ Bogdanov nega legami col Cremlino, Reuters, 30 gennaio 2008.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]