Elezioni politiche italiane del 1882

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Elezioni politiche italiane del 1882
Stato Italia Italia
Data 29 ottobre-5 novembre 1882
Legislatura XV
Agostino Depretis.jpg Marco Minghetti.jpg Agostino Bertani 2.jpg
Leader Agostino Depretis Marco Minghetti Agostino Bertani
Partito Sinistra storica Destra storica Estrema radicale
Seggi
331 / 508
144 / 508
33 / 508
Presidente del Consiglio uscente
Agostino Depretis (Sinistra storica)
Left arrow.svg 1880 1886 Right arrow.svg

Le elezioni politiche del 1882 si sono svolte il 29 ottobre (1º turno) e il 5 novembre (ballottaggi) 1882.

Queste elezioni si tennero con una nuova legge elettorale. L'età di accesso al voto fu abbassata da 25 a 21 anni ed il requisito di censo da 40 a 19,8 lire di tasse pagate. Inoltre, coloro che avevano superato l'esame di terza elementare non erano soggetti al requisito di censo. Il risultato fu l'allargamento del suffragio da circa 620.000 a oltre 2 milioni di aventi diritto al voto.

Fu cambiato anche il meccanismo di elezione. I collegi uninominali furono sostituiti da collegi plurinominali, ai quali era attribuito un numero di seggi variabile tra 2 e 5. L'elettore aveva diritto a tanti voti quanti erano i seggi, con l'eccezione dei collegi da 5 seggi, nei quali l'elettore disponeva solo di quattro voti. I candidati risultavano eletti al primo turno se riportavano la maggioranza assoluta dei voti, con un numero di voti almeno pari ad un ottavo degli aventi diritto. In caso contrario, era necessario un ballottaggio al quale accedeva un numero di candidati pari al doppio dei seggi da attribuire[1].

Exquisite-kfind.png Lo stesso argomento in dettaglio: Grafico delle elezioni politiche italiane.

Camera dei deputati[modifica | modifica wikitesto]

totale percentuale (%)
Iscritti alle liste 2.017.829  
Votanti 1.223.851 60,7 (su n. elettori)
Voti validi (su n. votanti)
Voti non validi 62.646 (su n. votanti)
di cui schede bianche (su n. votanti)
Partiti voti voti (%) seggi
Ministeriali 39,8 331
Opposizione 19,0 144
Estrema 4,6 33
altri candidati 36,6 0
Totale 100,00 508

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Nohlen, D & Stöver, P (2010) Elections in Europe: A data handbook, p1047 ISBN 978-3-8329-5609-7