Edward S. Herman

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

Edward S. Herman (Filadelfia, 7 aprile 1925Filadelfia, 11 novembre 2017) è stato un economista statunitense.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Saggista ed esperto di politica economica e di media, Professor Emeritus di Finanza alla Wharton School dell'Università della Pennsylvania, ha insegnato anche alla Annenberg School for Communication dello stesso ateneo. Si è laureato all'Università della Pennsylvania nel 1945 e ha ottenuto il dottorato di ricerca nel 1953 dalla Università della California a Berkeley.

Il suo saggio più noto è La fabbrica del consenso: l'economia politica dei mass media, scritto con Noam Chomsky. Altri saggi sono sul massacro di Srebrenica e sul genocidio.[1]

Libri[modifica | modifica wikitesto]

  • Principles And Practices Of Money And Banking, 1968
  • The Great Society Dictionary, 1968
  • Atrocities in Vietnam, 1970
  • Counter-Revolutionary Violence - Bloodbaths in Fact & Propaganda (con Noam Chomsky), 1973
  • The Political Economy of Human Rights, Volume I: The Washington Connection and Third World Fascism (con Noam Chomsky), 1979
  • The Political Economy of Human Rights, Volume II: After the Cataclysm: Postwar Indochina and the Reconstruction of Imperial Ideology (con Noam Chomsky), 1979
  • Corporate Control, Corporate Power: A Twentieth Century Fund Study, 1981
  • The Real Terror Network, 1982
  • Demonstration Elections (con Frank Brodhead), 1984
  • The Rise and Fall of the Bulgarian Connection (con Frank Brodhead), 1986. ISBN 0-940380-06-4.
  • Manufacturing Consent: The Political Economy of the Mass Media (con Noam Chomsky), 1988
  • The "Terrorism" Industry, 1990. ISBN 978-0679725596
  • Beyond hypocrisy : decoding the news in an age of propaganda : including A doublespeak dictionary for the 1990s, 1992. ISBN 0896084361
  • Triumph of the Market, 1995
  • The Global Media (con Robert McChesney), 1997. ISBN 0304334332
  • The Myth of The Liberal Media: An Edward Herman Reader, 1999
  • The Politics of Genocide (with David Peterson), 2010. ISBN 978-1-58367-212-9

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ "The Politics of the Srebrenica Massacre" Archiviato il 1º ottobre 2009, nel Portuguese Web Archive

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN91720975 · ISNI (EN0000 0001 2143 5095 · LCCN (ENn79135236 · GND (DE132331829 · BNF (FRcb11907349q (data)