Edredo d'Inghilterra

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Edredo d'Inghilterra

Edredo d'Inghilterra (in inglese antico: Edred o Eadred; Wessex, 923Frome, 23 novembre 955) fu re d'Inghilterra.

Figlio di re Edoardo il Vecchio e della sua terza moglie Edgiva del Kent, Edredo succedette al fratello, Edmondo I, e venne incoronato il 16 agosto 946 dall'arcivescovo di Canterbury. Come i suoi due fratelli maggiori, ottenne dei successi militari sui Vichinghi.

Edredo era un uomo estremamente religioso e con una pessima salute (poteva a malapena nutrirsi). Morì il 23 novembre 955, a Frome nel Somerset, e venne seppellito nell'antica cattedrale pre-normanna di Winchester. Gli succedette suo nipote, Edwing.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Predecessore Re degli Anglosassoni Successore
Edmondo I 946-955 Edwing
Re d'Inghilterra
946-955
Controllo di autorità VIAF: (EN63539904 · LCCN: (ENnb2008005990 · GND: (DE102441693