Duca di Brissac

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Duca di Brissac
Corona araldica
Stemma
Di nero, a tre fasce d'oro, indentate di sotto
ParìaParìa di Francia
Data di creazione1611
Creato daLuigi XIII
Primo detentoreCarlo II di Cossé
Attuale detentoreFrancesco di Cossé-Brissac
CronologiaRicreato nel 1814
TrasmissioneLegge salica
Famiglia
Luogo d'origineMayenne, Francia
DimoreCastello di Brissac

Il titolo di duca di Brissac, della parìa di Francia, è stato istituito nel 1611 da Luigi XIII a favore di Carlo II di Cossé. Attualmente i duchi di Brissac vivono nel castello di Brissac, vicino ad Angers.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Il feudo di Brissac fu acquistato alla fine del XV secolo da Renato di Cossé, nominato da Luigi XII primo panettiere di Francia

I due figli di Renato di Cossé furono importanti comandanti dell'esercito francese e divennero marescialli di Francia. Il feudo di Brissac venne innalzato a contea nel 1560 e assegnato al figlio maggiore di Renato, Carlo, conte di Brissac, Gran maestro di artiglieria e governatore del Piemonte e della Piccardia. Fu colui che introdusse il violino italiano alla corte francese. Il secondo figlio di Renato, Artus, ricoprì le cariche di Gran Panettiere di Francia e sovrintendente della finanza e si distinse nelle guerre di religione.

Il figlio più giovane di Carlo di Cossé, Carlo II, si schierò dalla parte della Lega cattolica e poi, come governatore militare di Parigi, ne aprì le porte ad Enrico IV di Francia, che lo nominò maresciallo di Francia nel 1594. Il ducato di Brissac fu creato nell'aprile 1611 e fu registrato l'8 luglio 1620 derivato dalla contea di Brissac, a sua volta formata dalla baronia di Brissac, dalle castellanie e signorie di Luygné, Claye e Denée e dalle baronie e signorie di Pouancé, Montjean, La Grésille, La Baste e Montaugibert nel 1561.

Tra i più importanti duchi di Brissac si trova Gian Paolo Timoleone di Cossé-Brissac, settimo duca di Brissac e Gran Panettiere. Fu un generale francese durante il regno di Luigi XV ed è degno di nota per aver guidato l'avanguardia francese nella battaglia di Minden, dopo la quale divenne maresciallo di Francia.

A lui successe il primo figlio, che morì lasciando il titolo al fratello Luigi Ercole Timoleone di Cossé-Brissac, comandante della Guardia costituzionale del re Luigi XVI. Il 9 settembre 1792 venne ucciso durante i massacri di settembre a Versailles a causa della sua devozione al Re: il suo corpo fu fatto a brandelli e la sua testa mozzata. Questa fu avvolta in un panno, trasportata da un contadino al castello di Louveciennes e gettata da una finestra aperta, atterrando nella camera della sua amante, Madame du Barry.

Dopo la morte di Luigi Ercole nel 1792, senza un discendente maschio, il titolo ducale passò ad Agostino Timoleone, il figlio maggiore di Giacinto Ugo Timoleone di Cossé-Brissac, duca di Cossé, il cui padre, Renato Ugo, conte di Cossé, era il terzo figlio di Artus, quinto duca di Brissac. Quando Agostino Timoleone morì nel 1848 il titolo di duca di Brissac venne trasmesso ai suoi discendenti maschi.

L'attuale possessore del titolo ducale è Francesco di Cossé-Brissac, tredicesimo duca di Brissac. L'erede di questo titolo è suo figlio maggiore, Carlo Andrea, marchese di Brissac, che ha un figlio e tre figlie.

Prima dei duchi[modifica | modifica wikitesto]

Lista dei duchi di Brissac[modifica | modifica wikitesto]

Nome Ritratto Data di nascita Data di morte Ducato Note
Inizio Fine
Carlo II di Cossé Charles II de Cossé.jpg 1562 1621 1611 1621
Francesco di Cossé-Brissac 1585 1651 1621 1651 Figlio del precedente
Luigi di Cossé-Brissac 1625 1661 1651 1661 Figlio del precedente
Enrico Alberto di Cossé-Brissac 1645 1698 1661 1698 Figlio del precedente
Artus Timoleone Luigi di Cossé-Brissac 1668 1709 1698 1702 Cugino del precedente, abdicò a favore del figlio
Carlo Timoleone Luigi di Cossé 1693 1732 1702 1732 Figlio del precedente
Gian Paolo Timoleone di Cossé-Brissac Anonymous engraving of Jean Paul Timoléon de Cossé, Duke of Brissac.jpg 1698 1780 1732 1756 Fratello del precedente, dimissionario
Luigi Giuseppe Timoleone di Cossé-Brissac 1733 1759 1756 1759 Figlio del precedente
Luigi Ercole Timoleone di Cossé-Brissac 1734 1792 1759 1792 Fratello del precedente
Agostino Timoleone di Cossé-Brissac 1775 1848 1814 1848 Cugino del precedente
Timoleone di Cossé-Brissac 1813 1888 1848 1888 Figlio del precedente
Francesco di Cossé-Brissac 1868 1944 1888 1944 Nipote del precedente
Simone Carlo Timoleone Pietro di Cossé-Brissac Pierre de Cosse Duc de Brissac.jpg 1900 1993 1944 1993 Figlio del precedente
Francesco di Cossé-Brissac 1929 - 1993 in carica Figlio del precedente

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (FR) Renato di Cossé, su roglo.eu. URL consultato il 23 luglio 2014.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]