Donald Sassoon

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Donald Sassoon

Donald Sassoon (Il Cairo, 25 novembre 1946) è uno storico, scrittore e saggista britannico, professore emerito di Storia Europea Comparata alla Queen Mary University of London.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Ebreo nato a Il Cairo, nell'allora protettorato britannico dell'Egitto, con passaporto britannico,[1] ha studiato a Parigi, Milano, Londra e negli Stati Uniti, ed è stato allievo di Eric Hobsbawm. È stato ricercatore e visiting professor in diverse università e istituzioni, come l'Università di Innsbruck, la Maison des Sciences de l'Homme (Parigi), il Remarque Institute (Università di New York), l'Università del Queensland (Brisbane, Australia), il Boston College e l'Università di Trento. Collabora con importanti quotidiani nel mondo, tra cui Il Sole 24 Ore. Profondo conoscitore della realtà politica, culturale ed economica europea, è considerato uno dei maggiori storici contemporanei. Le sue opere sono state tradotte in dodici lingue e ha tenuto conferenze in più di venti Paesi.[2][3][4] Nel 1997 ha ricevuto il Premio Deutcher per il suo libro Looking Left. Socialism in Europe after the Cold War.[5] Esperto di storia italiana, parla fluentemente la lingua italiana.

Opere[modifica | modifica wikitesto]

  • Cento anni di socialismo: la sinistra nell'Europa occidentale del XX secolo, Editori Riuniti, 1998. ISBN 88-359-4373-6.
  • Il mistero della Gioconda: la storia di un dipinto attraverso le immagini, Rizzoli, 2006. ISBN 88-170-1107-X.
  • Come nasce un dittatore. Le cause del trionfo di Mussolini, Rizzoli, 2010. ISBN 88-170-4306-0.
  • La cultura degli europei. Dal 1800 a oggi, Rizzoli, 2011. ISBN 88-170-5015-6.
  • Togliatti e il partito di massa. Il PCI dal 1944 al 1964, Castelvecchi, 2014. ISBN 88-682-6256-8.
  • Sintomi morbosi: Nella nostra storia di ieri i segnali della crisi di oggi, Garzanti, 2019. ISBN 88-116-0646-2.

Saggi[modifica | modifica wikitesto]

  • I buoni e i cattivi nella cultura popolare, Aragno, 2012. ISBN 88-841-9589-6. EAN 9788884195890
  • Intervista immaginaria con Karl Marx, Castelvecchi, 2014. EAN 9788868261238
  • Quo vadis Europa?, Castelvecchi, 2016. ISBN 88-682-6178-2.
  • Brexit. Buona fortuna, Europa, Luca Sossella Editore, 2017. EAN 9788897356561

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Sintomi morbosi
  2. ^ Donald Sassoon, su CCCB. URL consultato il 12 aprile 2018.
  3. ^ (EN) Donald Sassoon, su the Guardian. URL consultato il 12 aprile 2018.
  4. ^ (ES) Donald Sassoon - El Viejo Topo, in El Viejo Topo. URL consultato il 12 aprile 2018.
  5. ^ "Donal Sassoon CV". Consultato il 21 gennaio 2019., su donaldsassoon.com.
Controllo di autoritàISNI (EN0000 0001 2284 005X · LCCN (ENn78085248