Don Luca

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Don Luca
Don Luca Locandina.png
Immagine tratta dalla sigla della serie
PaeseItalia
Anno2000-2003
Formatoserie TV
Generesitcom
Stagioni2
Episodi40
Durata24 min (episodio)
Lingua originaleitaliano
Rapporto4:3
Crediti
IdeatorePaolo Bassetti
RegiaMarco Maccaferri, Marco Mattolini (1ª stagione)
Interpreti e personaggi
Fotografia
  • Vittorio Pavesi (1ª stagione)
  • Enrico Brocchetta (2ª stagione)
MusicheSilvio Amato
ScenografiaMonica De Paoli
CostumiGeorgia Desideri
ProduttoreRoberto Palamara
Produttore esecutivoMonica Zischka
Casa di produzioneMediatrade e Aran Endemol
Prima visione
Dal22 ottobre 2000
Al27 gennaio 2003
Rete televisivaCanale 5
Opere audiovisive correlate
SeguitiDon Luca c'è

Don Luca è una sitcom italiana prodotta da Mediatrade e Aran Endemol e andata in onda su Canale 5 il sabato pomeriggio. Le musiche e la sigla sono di Silvio Amato con l'arrangiamento di quest'ultima di Fabio Coppini, che ha suonato anche il pianoforte mentre Corrado Terzi ha suonato invece il sax. Il suo direttore artistico è Fosco Gasperi. Ne sono state prodotte due stagioni, una nel 2000 e una nel 2003, di 20 episodi ciascuna.[1][2]

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Il telefilm racconta le vicende di un viceparroco di San Fedele, don Luca (Luca Laurenti), e della sua vita nella parrocchia alla quale è stato assegnato. Le sue vicende si intrecciano con quella del parroco don Lorenzo (Paolo Ferrari), sua nipote Chiara (Barbara Di Bartolo) ragazza-madre del piccolo Mirko (Jacopo Sarno) e della perpetua Palmira (Marisa Merlini). Nella seconda edizione Chiara e Mirko lasciano il posto al caposcout trentacinquenne Silvano (Gianni Fantoni), che appare come un bambinone, e Maddalena (Mavi Felli), ex fidanzata del protagonista. Don Luca è rappresentato come un prete molto eccentrico; gioca a calcio, ascolta musica rock e va in moto.

Episodi[modifica | modifica wikitesto]

Stagione 1[modifica | modifica wikitesto]

  1. Fuga d'amore
  2. La pecorella smarrita
  3. Una reputazione da guadagnare
  4. La perpetua innamorata
  5. Viaggi da Dio
  6. Venerdì 17
  7. Non si scappa dall'amore
  8. L'evaso
  9. Un prete d'altomare
  10. Fiocco rosa a San Fedele
  11. 11
  12. 12
  13. 13
  14. La vigilia di San Fedele
  15. Bulli e pupe
  16. Sacrilegio
  17. Bianco Natale
  18. Lucia e Renzo
  19. 19
  20. 20


Stagione 2[modifica | modifica wikitesto]

  1. Kappaò
  2. 2
  3. Il ballo di Sant'Elia
  4. 3
  5. Una lacrima sul viso
  6. Sacre carte!
  7. Nozze di piombo
  8. Mamme: Gioie e dolori...
  9. Genitori prodighi
  10. Credenti e creduloni
  11. Porgi l'altra guancia
  12. Un voto troppo alto
  13. AAA vedovo cercasi
  14. Salsa nuziale
  15. Beata ignoranza
  16. Chi non muore si rivede
  17. La posta del cuore
  18. Non c'è più religione
  19. La fiamma della libertà
  20. Animali da palcoscenico

Sequel[modifica | modifica wikitesto]

Dopo essere stata replicata più volte sulla stessa rete, su Happy Channel e successivamente su Mediaset Extra e Iris, nel 2008 la serie è stata seguita da una terza stagione intitolata Don Luca c'è, con un cast completamente rinnovato.

Nel 2011 la serie viene replicata dal canale Mediaset Italia 2, nel 2013 da Mediaset Extra, nel 2016 su Telenorba e dal 2019 su Iris.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Laurenti diventa Don Luca, su Cinecittà News, 23 febbraio 2001. URL consultato il 3 aprile 2017.
  2. ^ Don Luca, su film.it, 14 febbraio 2003. URL consultato il 3 aprile 2017.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Televisione Portale Televisione: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di televisione