Divorzio a Las Vegas

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Divorzio a Las Vegas
Lingua originaleitaliano
Paese di produzioneItalia
Anno2020
Durata90 min
RapportoWidescreen
Generecommedia, sentimentale
RegiaUmberto Carteni
SceneggiaturaAlessandro Pondi, Paolo Logli, Riccardo Irrera, Mauro Graiani
ProduttoreMarco Poccioni, Marco Valsania
Produttore esecutivoGiulio Steve
Casa di produzioneRodeo Drive, Rai Cinema[1]
Distribuzione in italiano01 Distribution
FotografiaEmanuele Zarlenga
MontaggioGraziano Falzone
MusichePasquale Catalano
ScenografiaFabrizio De Luca
CostumiAlessandra Trippetta
TruccoGiuseppina Ummaro
Interpreti e personaggi

Divorzio a Las Vegas è un film del 2020 scritto e diretto da Umberto Carteni[2]. Nel corso della trasmissione "Stracult" da lei stessa condotta,Andrea Delogu ha affermato di aver rifiutato una controfigura,durante la scena di nudo,e di averla voluta fare lei stessa.

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Elena è una donna in carriera, una manager dal futuro ben delineato. È a un passo dal matrimonio con uno degli uomini più ricchi d’Italia, Gian Andrea Bertolini. Ciò che quest’ultimo ignora però è che lei sia in realtà già sposata.

Una storia che fa parte del suo passato e che per anni ha ignorato. A 18 anni ha infatti conosciuto Lorenzo. I due erano in vacanza studio insieme in America. Personalità molto diverse. Lui era il secchione del gruppo e lei la bella irraggiungibile. Durante l’ultimo giorno, alquanto fuori di sé, decidono di sposarsi a Las Vegas per sfida. Le nozze si svolgono regolarmente e poi, per ben 20 anni, i due non hanno più notizie l’uno dell’altra.

Tutto cambia quando Elena si mette in contatto con lui, che nel frattempo è diventato un ghost writer. Si guadagna da vivere scrivendo discorsi per politici di differenti partiti. Vite opposte ma un obiettivo comune, ottenere l’annullamento del loro matrimonio. Si cimentano così in un nuovo viaggio negli Stati Uniti, così da divorziare a Las Vegas.

Quella che i due credono essere una rapida operazione burocratica si trasforma però in una vera e propria odissea. Alle follie di Las Vegas si aggiungono degli inaspettati sentimenti. Questi complicano tutto, soprattutto quando il futuro sposo, Gian Andrea, decide di far capolino in città.

Distribuzione[modifica | modifica wikitesto]

Il film è stato distribuito dalla 01 Distribution nei cinema dall'8 ottobre 2020.[3]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Pressbook (PDF), su web.archive.org, 4 ottobre 2020. URL consultato il 4 ottobre 2020 (archiviato dall'url originale il 4 ottobre 2020).
  2. ^ Divorzio a Las Vegas, su filmitalia.org. URL consultato il 4 Ottobre 2020.
  3. ^ Divorzio a Las Vegas, il trailer ufficiale del film [HD], su MYmovies.it. URL consultato il 4 ottobre 2020.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Cinema Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cinema