Diocesi di Breda

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Diocesi di Breda
Dioecesis Bredana
Chiesa latina
P1000965copySint-Antoniuskathedraal.jpg
Suffraganea dell' arcidiocesi di Utrecht
Stemma della diocesi Mappa della diocesi
Vescovo Johannes Wilhelmus Maria Liesen
Sacerdoti 232 di cui 102 secolari e 130 regolari
1.883 battezzati per sacerdote
Religiosi 228 uomini, 585 donne
Diaconi 24 permanenti
Abitanti 1.118.000
Battezzati 437.000 (39,1% del totale)
Superficie 3.368 km² nei Paesi Bassi
Parrocchie 66
Erezione 22 marzo 1803
Rito romano
Cattedrale Sant'Antonio di Padova
Indirizzo P.B. 90189, 4800 RN Breda, Nederland; Veemarktstraat 48, 4800 ZG Breda, Nederland
Sito web www.bisdombreda.nl
Dati dall'Annuario pontificio 2013 (ch · gc)
Chiesa cattolica nei Paesi Bassi

La diocesi di Breda (in latino: Dioecesis Bredana) è una sede della Chiesa cattolica nei Paesi Bassi suffraganea dell'arcidiocesi di Utrecht. Nel 2012 contava 437.000 battezzati su 1.118.000 abitanti. È retta dal vescovo Johannes Wilhelmus Maria Liesen.

Territorio[modifica | modifica wikitesto]

La diocesi comprende la provincia della Zelanda e la parte occidentale della provincia del Brabante settentrionale.

Sede vescovile è la città di Breda, dove si trova la cattedrale di Sant'Antonio di Padova.

Il territorio si estende su 3.368 km² ed è suddiviso in 66 parrocchie.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Il vicariato apostolico di Breda fu eretto il 22 marzo 1803, ricavandone il territorio dall'arcidiocesi di Malines, che a sua volta l'aveva incorporato due anni prima dalla soppressa diocesi di Anversa, e in parte minore dalla diocesi di Gand.

Il 4 marzo 1841 per effetto del breve Universi Dominici Gregis di papa Gregorio XVI incorporò altri territori che erano appartenuti alla diocesi di Gand.

Il 14 marzo 1853 il vicariato apostolico è stato elevato a diocesi con il breve Ex qua die di papa Pio IX.

Nel 1876 la chiesa di Santa Barbara divenne cattedrale della diocesi e ricoprì questa funzione fino al 1º novembre 2005, quando fu innalzata a cattedrale la chiesa di Sant'Antonio di Padova.

Con le riorganizzazioni pastorali del 2005 e del 2010 le 103 parrocchie tradizionali sono state accorpate in 21 nuove parrocchie.

Cronotassi dei vescovi[modifica | modifica wikitesto]

  • Adrianus van Dongen † (9 aprile 1803 - 27 novembre 1826 deceduto)
  • Johannes van Hooydonk † (7 gennaio 1827 - ottobre 1867 dimesso)[1]
  • Johannes van Genk † (25 aprile 1868 succeduto - 10 marzo 1874 deceduto)
  • Henricus van Beek † (19 giugno 1874 - 15 ottobre 1884 deceduto)
  • Petrus Leyten † (9 giugno 1885 - 17 maggio 1914 deceduto)
  • Pieter Adriaan Willem Hopmans † (8 settembre 1914 - 18 febbraio 1951 deceduto)
  • Joseph Wilhelmus Maria Baeten † (18 febbraio 1951 succeduto - 8 settembre 1961 dimesso)
  • Gerardus Hernricus De Vet † (22 marzo 1962 - 27 marzo 1967 deceduto)
  • Hubertus Cornelis Antonius Ernst † (3 novembre 1967 - 6 maggio 1992 ritirato)
  • Martinus Petrus Maria Muskens † (23 luglio 1994 - 31 ottobre 2007 dimesso)
  • Johannes Harmannes Jozefus van den Hende (31 ottobre 2007 succeduto - 10 maggio 2011 nominato vescovo di Rotterdam)
  • Johannes Wilhelmus Maria Liesen, dal 26 novembre 2011

Statistiche[modifica | modifica wikitesto]

La diocesi al termine dell'anno 2015 su una popolazione di 1.149.700 persone contava 423.000 battezzati, corrispondenti al 36,8% del totale.

anno popolazione sacerdoti diaconi religiosi parrocchie
battezzati totale % numero secolari regolari battezzati per sacerdote uomini donne
1950 350.000 435.000 80,5 458 440 18 764 900 3.300 124
1959 445.457 733.421 60,7 926 475 451 481 1.632 3.870 159
1970 501.334 806.500 62,2 815 390 425 615 473 3.000 170
1980 551.845 947.571 58,2 598 286 312 922 1 780 2.634 169
1990 542.407 1.000.848 54,2 509 205 304 1.065 5 641 2.055 166
1999 509.239 1.066.431 47,8 376 150 226 1.354 13 466 1.455 155
2000 514.380 1.071.899 48,0 345 156 189 1.490 15 432 1.402 139
2001 495.308 1.079.247 45,9 329 158 171 1.505 17 393 1.318 132
2002 499.873 1.087.386 46,0 316 151 165 1.581 18 380 1.244 130
2003 516.306 1.095.800 47,1 308 143 165 1.676 17 368 1.020 117
2004 513.890 1.099.865 46,7 295 136 159 1.742 18 356 1.080 112
2006 482.496 1.106.084 43,6 260 125 135 1.855 21 299 968 103
2012 437.000 1.118.000 39,1 232 102 130 1.883 24 228 585 66
2015 423.000 1.149.700 36,8 204 88 116 2.073 25 207 413 42

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Morì il 25 aprile 1868. Cfr. Eubel, vol. 8, p. 156.

Fonti[modifica | modifica wikitesto]

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autorità VIAF: (EN248705732 · GND: (DE4393720-2
Diocesi Portale Diocesi: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di diocesi