Dia (software)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Dia
Logo
Dia su Xfce
Dia su Xfce
Sviluppatore GNOME
Ultima versione 0.97.2[1] (18 dicembre 2011)
Ultima beta 0.97.3[2] (5 settembre 2014)
Sistema operativo GNU/Linux
Microsoft Windows
macOS
Linguaggio
Genere Computer grafica
Licenza GNU GPLv2[3]
(licenza libera)
Sito web wiki.gnome.org/Apps/Dia

Dia è un software libero per la creazione di diagrammi, sviluppato come parte del progetto GNOME. Ha un'architettura modulare che include varie librerie grafiche per disegnare vari tipi di diagrammi: diagrammi di flusso, circuiti elettrici, circuiti booleani, modelli UML, diagrammi di rete, modelli E-R ed altri schemi.

Formato[modifica | modifica wikitesto]

Il formato di file nativo di Dia è il .dia, ovvero documenti in XML compressi con gzip per risparmiare spazio.[4]

Dia può esportare i suoi diagrammi in PostScript, SVG, AutoCAD DXF ed altri formati immagini. Si possono creare script per Dia usando Python e interfacciarsi ad altri programmi.[5]

L'aggiunta di nuove librerie grafiche si effettua creando appositi file XML che contengano istruzioni scritte in un sottoinsieme dell'SVG.[5]

Sviluppo[modifica | modifica wikitesto]

Lo sviluppo, come parte del progetto GNOME, procede orientato a distribuire rilasci ufficiali per Ubuntu[6], OpenSUSE[6], Microsoft Windows[7] ed MacOS[8] dove però per questi ultimi due occorre preinstallare le librerie GTK+.

Gli sviluppatori di Dia affermano di aver preso spunto da Microsoft Visio, di cui danno retro-compatibilità permettendo l'esportazione nel formato proprietario .vdx.[9]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) Index of /pub/gnome/sources/dia, ftp.gnome.org. URL consultato il 16 marzo 2016.
  2. ^ (EN) /pub/gnome/sources/dia/0.97/dia-0.97.3.news, ftp.gnome.org. URL consultato il 31 maggio 2016.
  3. ^ (EN) GNU GENERAL PUBLIC LICENSE Version 2, June 1991, git.gnome.org. URL consultato il 16 marzo 2016.
  4. ^ (EN) 1.3.1. What format is the .dia file, wiki.gnome.org. URL consultato il 17 marzo 2016.
  5. ^ a b (EN) Chapter 8. Loading and Saving Diagrams, dia-installer.de. URL consultato il 16 marzo 2016.
  6. ^ a b (EN) Download Dia for GNU/Linux, dia-installer.de. URL consultato il 16 marzo 2016.
  7. ^ (EN) Download Dia for Microsoft Windows, dia-installer.de. URL consultato il 17 marzo 2016.
  8. ^ (EN) Download Dia 0.97.2 for OS X, dia-installer.de. URL consultato il 17 marzo 2016.
  9. ^ (EN) Dia, wiki.gnome.org. URL consultato il 17 marzo 2016.
    «Dia is roughly inspired by the commercial Windows program 'Visio,' though more geared towards informal diagrams for casual use.».

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

  • (EN) Homepage, wiki.gnome.org. URL consultato il 16 marzo 2016.
  • (EN) Homepage, dia-installer.de. URL consultato il 16 marzo 2016.
  • (EN) Dia Manual, dia-installer.de. URL consultato il 16 marzo 2016.
Software libero Portale Software libero: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Software libero