gedit

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Gedit
Logo
Gedit screenshot (en).png
Sviluppatore GNOME Foundation
Ultima versione 3.20.1 (31 marzo 2016)
Sistema operativo Multipiattaforma
Linguaggio C
Python
Genere Editor di testo
Licenza GNU General Public License
(Licenza libera)
Lingua Multilingua
Sito web wiki.gnome.org/Apps/Gedit

gedit è un editor di testo libero, compatibile con la codifica di caratteri UTF-8, per l'ambiente desktop GNOME.[1] È stato progettato per avere un'interfaccia chiara e semplice, ispirata cioè agli ideali del progetto GNOME.

Caratteristiche[modifica | modifica wikitesto]

Il programma include un syntax highlighting e le schede per la modifica di più file contemporaneamente.[1]

Può modificare file remoti grazie alle librerie di GNOME VFS.[senza fonte] Supporta un sistema per cancellare le ultime azioni e per ripeterle ed una funzione per cercare il testo e per sostituirlo.

Alcune funzioni avanzate di gedit includono il correttore ortografico multilingua e un sistema di plugin flessibile che permette di aggiungere nuove funzioni dinamicamente.[2]

Funzioni minori, invece, sono la numerazione delle linee, il controllo delle parentesi, il raggruppamento del testo, l'evidenziazione della linea corrente e il salvataggio automatico del file.[1]

Architettura[modifica | modifica wikitesto]

Progettato per l'X Window System, il programma usa le GTK+ e le librerie di GNOME.

La completa integrazione con GNOME è ottenuta con il supporto al drag and drop con il file manager (Nautilus), il sistema di aiuto e il sistema di stampa.

Nel febbraio 2005[3] è stato creato un nuovo programma, basato su gedit, chiamato gPHPEdit, progettato per semplificare la modifica di codice sorgente PHP ed HTML.[4]

Dal dicembre 2008 gedit è disponibile anche per sistemi Mac OS X e Microsoft Windows.[5]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b c (EN) Apps/Gedit, su GNOME Wiki. URL consultato il 4 gennaio 2016.
  2. ^ (EN) Configure and use gedit plugins, su GNOME Help. URL consultato il 4 gennaio 2016.
  3. ^ (EN) Debian Changelog for gphpedit, su Debian.org. URL consultato il 4 gennaio 2016.
  4. ^ Debian package gphpedit, su Debian.org. URL consultato il 4 gennaio 2016.
  5. ^ (EN) Late Christmas gift for Windows users, su GNOME Blogs, 25 dicembre 2008. URL consultato il 4 gennaio 2016.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Software libero Portale Software libero: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Software libero