Derek Edwardson

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Derek Edwardson
Nazionalità Stati Uniti Stati Uniti
Italia Italia (dal 2011)
Altezza 178 cm
Peso 82 kg
Hockey su ghiaccio Ice hockey pictogram.svg
Ruolo Allenatore (ex centro/ala destra)
Tiro Destro
Squadra Indy Fuel
Ritirato 2013 - giocatore
Carriera
Periodo Squadra PG G A Pt
Giovanili
2000-2004 Miami RedHawks 135 38 82 120
Squadre di club0
2004-2005 AC Boardwalk Bullies 72 23 43 66
2004-2005 Bridgeport S. Tigers 2 0 0 0
2004-2005 G. Rapids Griffins 3 0 0 0
2005-2007 Las Vegas Wranglers 145 48 86 134
2005-2006 Portland Pirates 19 4 4 8
2006-2007 Milwaukee Admirals 2 0 0 0
2007-2009 Heilbronner Falken 114 35 54 89
2009-2011 Fassa 91 40 53 93
2011-2012 Bolzano 38 11 18 29
2012-2013 Cortina 47 17 30 47
Nazionale
2011-2012 Italia Italia 14 1 1 2
Allenatore
2013-2014 Miami RedHawks Asst. Coach
2014- Indy Fuel Asst. Coach
0 Dati relativi al campionato e ai playoff.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
Statistiche aggiornate al 6 ottobre 2014

Derek Karl Edwardson (Morton Grove, 26 agosto 1981) è un allenatore di hockey su ghiaccio ed ex hockeista su ghiaccio statunitense naturalizzato italiano, di ruolo attaccante.

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Club[modifica | modifica wikitesto]

Derek Edwardson iniziò la propria carriera nel campionato universitario della NCAA con i Miami RedHawks, dal 2000 al 2004, raccogliendo 120 punti in 135 partite disputate. Nell'ultima stagione fu premiato come giocatore dell'anno della lega CCHA. Al termine di quell'anno, senza essere stato scelto al draft NHL, firmò il primo contratto professionistico con i Bridgeport Sound Tigers.[1]

Nella stagione 2004-05 giocò soprattutto in ECHL con gli Atlantic City Boardwalk Bullies, oltre a due brevi periodi di prova presso i Sound Tigers[2] e i Grand Rapids Griffins.[3] Dal 2005 al 2007 restò in ECHL ma con la maglia dei Las Vegas Wranglers, squadra dove fu autore di 48 reti e 86 assist in 145 incontri giocati.[4] Nel corso delle due stagioni fece altre brevi apparizioni in AHL con i Milwaukee Admirals e i Portland Pirates.[5]

Nel 2007 si trasferì in Europa per giocare in 2. Eishockey-Bundesliga con la maglia degli Heilbronner Falken; in totale vi giocò due anni con 89 punti prodotti in 114 apparizioni. Nel 2009 fu ingaggiato dall'HC Val di Fassa, formazione della Serie A con cui rimase fino al 2011, risultando il miglior marcatore della squadra con 46 e 41 punti in stagione regolare.[6]

Nella stagione 2011-2012 vinse lo scudetto con la maglia dell'HC Bolzano, esordendo inoltre con la nazionale italiana.[7] Nella stagione successiva fu invece ingaggiato dalla SG Cortina.[8]

Nazionale[modifica | modifica wikitesto]

Dal 2011 Derek Edwardson fu convocato in Nazionale dopo aver militato per due stagioni consecutive nel campionato italiano. Nella primavera del 2012 fu convocato per il campionato mondiale giocato in Finlandia e Svezia.[9]

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

Club[modifica | modifica wikitesto]

Bolzano: 2011-2012

Individuale[modifica | modifica wikitesto]

  • CCHA Player of the Year: 1
2003-2004

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) Last Year's CCHA Player Of The Year Signs With Bridgeport Sound Tigers, cstv.com, 24 settembre 2004. URL consultato il 14 ottobre 2012.
  2. ^ (EN) Edwardson Signs PTO, oursportscentral.com, 28 dicembre 2004. URL consultato il 14 ottobre 2012.
  3. ^ (EN) Bullies' Edwardson Signs with Grand Rapids of AHL, ECHL, 22 dicembre 2004. URL consultato il 14 ottobre 2012 (archiviato dall'url originale l'11 ottobre 2014).
  4. ^ (EN) Edwardson Returns To Wranglers, oursportscentral.com, 22 agosto 2006. URL consultato il 14 ottobre 2012.
  5. ^ (EN) Edwardson Recalled to Portland, oursportscentral.com, 3 febbraio 2006. URL consultato il 14 ottobre 2012.
  6. ^ Edwardson e Power, due nuovi transfer a Canazei, hockeytime.net, 24 giugno 2009. URL consultato il 14 ottobre 2012.
  7. ^ Derek Edwardson passa dal Fassa al Bolzano, hockeytime.net, 31 luglio 2011. URL consultato il 14 ottobre 2012.
  8. ^ Il Cortina si aggiudica Derek Edwardson, hockeytime.net, 13 agosto 2012. URL consultato il 14 ottobre 2012.
  9. ^ Cinque bolzanini nel roster per i Mondiali a Stoccolma[collegamento interrotto], hcb.net, 28 aprile 2012. URL consultato il 14 settembre 2012.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]