Delirio (film 1938)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Delirio
Titolo originale Orage
Paese di produzione Francia
Anno 1938
Durata 98 min
Dati tecnici B/N
Genere drammatico
Regia Marc Allégret
Soggetto dall'opera teatrale di Henri Bernstein
Sceneggiatura H.G. Lustig, Marcel Achard
Fotografia Armand Thirard
Montaggio Yvonne Martin
Musiche Georges Auric
Interpreti e personaggi

Delirio è un film del 1938, diretto dal regista Marc Allégret.

Trama[modifica | modifica wikitesto]

André Pascaud è innamorato della moglie Gisèle, ma nel tentativo di convincere il fratello Gilbert di rompere con la studentessa Françoise Massard, si innamora follemente di lei e lascia la moglie. La nuova coppia conduce una vita disordinata ma quando Françoise scopre che Gisèle aspetta un bimbo si uccide permettendo ad André di ricongiungersi alla moglie.


Note[modifica | modifica wikitesto]

Nel 1954 viene realizzato Delirio un film con lo stesso titolo e la stessa trama con protagonisti Raf Vallone e Françoise Arnoul diretti da Pierre Billon e Giorgio Capitani.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Cinema Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cinema