Defying Gravity - Le galassie del cuore

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Defying Gravity - Le galassie del cuore
Defying Gravity - Le galassie del cuore.png
Titolo originaleDefying Gravity
PaeseStati Uniti d'America
Anno2009
Formatoserie TV
Generedrammatico, fantascienza
Stagioni1 Modifica su Wikidata
Episodi13 Modifica su Wikidata
Durata40/45 min (episodio)
Lingua originaleinglese
Rapporto16:9
Crediti
IdeatoreJames Parriott
Interpreti e personaggi
Doppiatori e personaggi
ProduttoreDavid Straiton
Peter Howitt
Prima visione
Prima TV originale
Dal2 agosto 2009
Al23 ottobre 2009
Rete televisivaABC
Prima TV in italiano
Dal15 giugno 2010
Al31 agosto 2010
Rete televisivaFox Life

Defying Gravity - Le galassie del cuore (Defying Gravity) è una serie televisiva statunitense creata da James Parriott e trasmessa dalla ABC.

La serie è composta da una sola stagione da 13 episodi andata in onda a partire dal 2 agosto 2009, dopo un mese di programmazione il network ABC decise di cancellare la serie. In Italia la serie ha debuttato, sul canale Fox Life, il 15 giugno 2010.

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Ambientato nel 2052 (con continui flashback agli anni precedenti, nella linea temporale della storia), la serie verte su otto astronauti - quattro uomini e quattro donne - provenienti da cinque diversi stati, in un viaggio della durata di sei anni attraverso il sistema solare; tutto quello che faranno sulla nave verrà monitorato dal team di terra, sia come aiuto alla missione sia come documentario da trasmettere alle generazioni future.

Il vero obiettivo del viaggio però è occultato anche agli astronauti. Nella piana di Natzca, molti anni prima della partenza, era stato ritrovato un alieno costituito di pura energia frattale. Questo alieno è stivato in uno dei container della lunga nave spaziale. Il suo modo di comunicare è creare delle visioni e delle allucinazioni in alcuni prescelti e ogni membro della nave è in qualche modo stato prescelto da lui. La lunga odissea promessa dalla trama ha lo scopo di recuperare altri colleghi dell'alieno dislocati in vari punti del sistema solare. Tutto lascia presupporre che ogni alieno sia di un colore diverso dell'iride, ma non è dato sapere cosa succederà quando tutti questi esseri saranno riuniti.

La prima stagione si interrompe col ritrovamento su Venere del secondo alieno che è rosso. Gli influssi dell'alieno sull'equipaggio sono molteplici: questi ora li guida verso certi obiettivi, ora li distoglie da pericoli, spesso dimostra una certa capacità di prevedere il futuro che rivela ai cosmonauti con dei sogni premonitori.

La serie è stata annunciata dal network televisivo, come "Grey's Anatomy nello spazio" e questo è motivato dal fatto che i protagonisti sono ben caratterizzati attraverso una narrazione tramite continui flashback riguardanti la loro vita precedente alla partenza e relazioni amorose che li hanno legati sentimentalmente.

Episodi[modifica | modifica wikitesto]

Stagione Episodi Prima TV originale Prima TV Italia
Prima stagione 13 2009 2010

Personaggi[modifica | modifica wikitesto]

Personaggio Attore Posizione Provenienza
Ajay Sharma Zahf Paroo orig. Ingegnere di Volo, ora team di terra Mumbai, India
Claire Dereux Maxim Roy Chirurgo, team di terra Montreal, Canada
Dr. Evram Mintz Eyal Podell Dottore di bordo e psichiatra Israele
Eve Weller-Shaw Karen Leblanc Controllo missione (Burtran Corporation) USA
Jen Crane Christina Cox biologa Canada
Maddux Donner Ron Livingston Capo ingegnere Iowa
Mike Goss Andrew Airlie Direttore della Missione di Volo USA
Nadia Schilling Florentine Lahme Copilota Germania
Paula Morales Paula Garcés pilota e fa dei filmati agli astronauti nello spazio Texas
Rollie Crane Ty Olsson Comandante, ora Capo team di terra USA
Steve Wassenfelder Dylan Taylor fisico teorico USA
Ted Shaw Malik Yoba Comandante USA
Trevor Williams Peter Howitt Giornalista Regno Unito
Zoe Barnes Laura Harris geologo USA

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]