Crisaore

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Nota disambigua.svg Disambiguazione – Se stai cercando il personaggio dei Cavalieri dello zodiaco, vedi Crisaore (I Cavalieri dello zodiaco).
Crisaore
Close up of Khrysaor at the pediment of Artemis temple in Corfu.jpg
Statua di Crisaore nel tempio di Artemide a Corfù
Nome orig.Χρυσάωρ
Epitetocolui che possiede la lancia d'oro
SpecieGigante
Sessomaschio

Crisaore (in greco antico: Χρυσάωρ, Chrysáor) è un personaggio della mitologia greca figlio di Medusa o (a seconda del mito) nato dal suo sangue.

Crisaore si unì all'oceanina Calliroe da cui nacquero il gigante con tre teste Gerione[1][2][3][4] e la madre di mostri Echidna[5].

Mitologia[modifica | modifica wikitesto]

Era un gigante armato di una lancia d'oro, da cui il nome Crisaore che in greco significa "colui che possiede la lancia d'oro"[6].

Esistono due miti differenti sulla sua origine.

  • Nella prima versione, egli nacque da un'avventura amorosa di Poseidone con la Gorgone Medusa sotto gli occhi della casta Atena (secondo alcune fonti, addirittura nel tempio della dea); quest'ultima, inorridita dallo spettacolo, maledisse la ragazza, rendendola il terribile mostro noto per il potere pietrificatore del suo sguardo e i capelli serpentini.
  • In base alla seconda versione, invece, Crisaore nacque assieme a Pegaso dal sangue di Medusa quando Perseo la uccise mozzandole la testa.[6]

Durante la sua vita Crisaore uccise numerosi uomini che avevano compiuto azioni molto malvagie, seguendo una condotta di vita impeccabile; per tal motivo Poseidone andava fiero di lui, tanto che lo fece portatore anche della sua arma sacra.

Nella cultura di massa[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Esiodo, Teogonia, 287, 981
  2. ^ Pseudo-Apollodoro, Biblioteca 2. 5. 10
  3. ^ Stesicoro frammenti 512-513, 587
  4. ^ Igino, Fabulae, Prefazione e 151
  5. ^ Esiodo, Teogonia 270-300 (in inglese)
  6. ^ a b Esiodo, Teogonia, 280-283.
Mitologia greca Portale Mitologia greca: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di mitologia greca

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]