Crepuscolo di gloria (film 1942)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Crepuscolo di gloria
Titolo originaleRembrandt
Lingua originaletedesco
Paese di produzioneGermania
Anno1942
Durata99 min
Dati tecniciB/N
rapporto: 1.37:1
Generebiografico, drammatico
RegiaHans Steinhoff
Soggettodal romanzo Zwischen Hell und Dunkel di Valerian Tornius
SceneggiaturaHans Steinhoff, Kurt Heuser,
ProduttoreErnst Günter Techow (direttore di produzione)
Casa di produzioneTerra-Filmkunst
Distribuzione (Italia)Film Unione
FotografiaRichard Angst
MontaggioAlois Melichar
MusicheAlois Melichar
ScenografiaWalter Röhrig
CostumiJacques Edme du Mont, Walter Schulze-Mittendorff e Friedel Towae
Interpreti e personaggi

Crepuscolo di gloria (Rembrandt) è un film del 1942 diretto da Hans Steinhoff e basato sulla vita del pittore olandese Rembrandt Harmenszoon Van Rijn.

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Produzione[modifica | modifica wikitesto]

Il film fu prodotto dalla Terra-Filmkunst GmbH (Berlin) (Herstellungsgruppe E. G. Techow). Venne girato dal 18 ottobre al dicembre 1941[1] ad Amsterdam[2].

Distribuzione[modifica | modifica wikitesto]

Distribuito dalla Deutsche Filmvertriebs (DFV), uscì nelle sale cinematografiche tedesche il 19 giugno 1942, presentato in prima al Mercedes-Palast Neukölln di Berlino[3].

Note[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF: (EN206876657 · GND: (DE7750263-2 · BNF: (FRcb14664997n (data)