Se riscontri problemi nella visualizzazione dei caratteri, clicca qui

Crayon Shin-chan - Bakauma! B-kyū Gourmet Survival!!

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Crayon Shin-chan - Bakauma! B-kyū Gourmet Survival!!
クレヨンしんちゃん バカうまっ!B級グルメサバイバル!!
(Kureyon Shin-chan - Bakauma! Bī-kyū Gurume Sabaibaru!!)
Shin Chan film 21.PNG
Una scena del film
Generecommedia
Film anime
AutoreYoshito Usui (manga)
RegiaMasakazu Hashimoto
StudioShin'ei Doga
1ª edizione20 aprile 2013
Aspect ratio16:9
Durata96 min
Preceduto daCrayon Shin-chan - Arashi o yobu! Ola to uchū no princess

Crayon Shin-chan - Bakauma! B-kyū Gourmet Survival!! (クレヨンしんちゃん バカうまっ!B級グルメサバイバル!! Kureyon Shin-chan - Bakauma! Bī-kyū Gurume Sabaibaru!!?), "Crayon Shin-chan - Gustoso! La sopravvivenza da buongustai della classe B!!" è il ventunesimo film d'animazione basato sul manga e anime Shin Chan. Simile a Crayon Shin-chan - Arashi o yobu - Eikō no Yakuniku Road (2003), ha debuttato nei cinema giapponesi il 20 aprile 2013.

Trama[modifica | modifica wikitesto]

(JA)

« 燃えよ!焼きそば!! 焦がせ!友情!! »

(IT)

« La furia! Dei noodles fritti! L'obiettivo! L'amicizia!! »

(Slogan del film)

L'esercito di Kasukabe si prepara per andare al banchetto di carnevale della classe B. Una persona misteriosa consegna a Shin-chan una leggendaria salsa, l'unica che può salvare il gourmet: sarà compito del protagonista e dei suoi amici portarla sana e salva al carnevale, senza farla cadere in mani sbagliate.

Titolo[modifica | modifica wikitesto]

La parola giapponese bakauma (バカうまっ?) contenuta nel titolo del lungometraggio è un termine slang per dire "gustoso", ma significa normalmente "stupido cavallo".

Personaggi e doppiatori[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: Personaggi di Shin Chan e Doppiaggio di Shin Chan.
Personaggio Doppiatore
Shinnosuke Nohara Akiko Yajima
Hiroshi Nohara Keiji Fujiwara
Misae Nohara Miki Narahashi
Himawari Nohara Satomi Kōrogi
Masao Sato Mie Suzuki
Nene Sakurada Tamao Hayashi
Tooru Kazama Mari Mashiba
Boo Chie Satō

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]