Coppa del Mondo di cricket 2019

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Coppa del Mondo di Cricket 2019
2019 Cricket World Cup
Competizione Coppa del Mondo di Cricket
Sport Cricket pictogram.svg cricket
Edizione 12ª
Date dal 30 maggio
al 14 luglio 2019
Paese organizz. Inghilterra Inghilterra e Galles Galles
Partecipanti 10
Formula Girone all'italiana + eliminazione diretta
Sede finale Lord's Cricket Ground, Londra
Risultati
Vincitore Inghilterra Inghilterra
(1º titolo)
Secondo Nuova Zelanda Nuova Zelanda
Terzo India India
Australia Australia
Statistiche
Miglior giocatore Nuova Zelanda Kane Williamson
Miglior marcatore Runs:
India Rohit Sharma (648)
Wickets:
Australia Mitchell Starc (27)
Incontri disputati 48
Cronologia della competizione
Left arrow.svg 2015 2023 Right arrow.svg

La Coppa del Mondo di cricket 2019 è stata la dodicesima edizione del torneo mondiale di cricket. Questa edizione del torneo è stata organizzata dall'Inghilterra e Galles, come già le edizioni del 1975, 1979, 1983 e 1999. Si è tenuta dal 30 maggio al 14 luglio 2019.

Scelta della nazione ospitante[modifica | modifica wikitesto]

La scelta della sede del torneo è stata definita nel 2011, con largo anticipo rispetto al programma, a causa di una serie di eventi imprevisti. Difatti l'Inghilterra aveva manifestato l'interesse a candidarsi per l'edizione 2015. Tuttavia quel torneo fu assegnato direttamente ad Australia e Nuova Zelanda senza che ci fosse una vera e propria gara come risarcimento per via di alcune controversie scaturite durante la corsa all'organizzazione della coppa del 2011, che portarono i due paesi oceanici ad essere esclusi a discapito della candidatura congiunta di India, Sri Lanka e Bangladesh. In virtù di questa scelta dell'International Cricket Council l'Inghilterra fu "risarcita" con l'assegnazione diretta del trofeo nel 2019.

Formula[modifica | modifica wikitesto]

Rispetto alle edizioni 2011 e 2015, l'International Cricket Council ha deciso di ridurre il numero di nazionali partecipanti al torneo da 14 a 10.[1]

Qualificazioni[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: ICC World Cup Qualifier 2018.

Oltre all'Inghilterra, paese ospite, hanno partecipato al torneo le nazionali che occupavano le altre prime sette posizioni nella ICC ODI Team Rankings alla data del 30 settembre 2017; i rimanenti due posti sono stati occupati dalle squadre che avevano vinto il torneo di qualificazione tenutosi nel 2018.[2] Alla classifica ICC ODI Team Rankings hanno partecipato non solo i 10 full members dell'ICC (Inghilterra, Sudafrica, India, Australia, Sri Lanka, Pakistan, Indie Occidentali Britanniche, Bangladesh, Nuova Zelanda e Zimbabwe), ma anche Irlanda e Afghanistan.[2]

Le nazionali qualificate al torneo sono state:

Metodo di qualificazione Data Luogo Posti Squadre
Nazione ospitante 30 settembre 2006 1 Inghilterra Inghilterra
ICC ODI Championship 30 settembre 2017 Varie 7 Australia Australia
Bangladesh Bangladesh
India India
Nuova Zelanda Nuova Zelanda
Pakistan Pakistan
Sudafrica Sudafrica
Sri Lanka Sri Lanka
ICC World Cup Qualifier 2018 23 marzo 2018 Zimbabwe Zimbabwe 2 Afghanistan Afghanistan
Indie occidentali britanniche Indie occidentali britanniche
Totale 10

Stadi[modifica | modifica wikitesto]

La partita inaugurale si è tenuta al The Oval, le semifinali all'Old Trafford e ad Edgbaston, mentre la finale al Lord's[3].

Stadio Città Contea Capacità Partite disputate
Edgbaston Cricket Ground Birmingham Warwickshire 25.000 5 (inclusa una semifinale)
Bristol County Ground Bristol Gloucestershire 17.000 3
Sophia Gardens Cardiff Glamorgan 15.643 4
Riverside Ground Chester-le-Street Durham 19.000 3
Headingley Cricket Ground Leeds Yorkshire 17.500 4
Lord's Cricket Ground Londra Middlesex 28.000 5 (inclusa la finale)
The Oval Londra Surrey 23.500 5 (inclusa la partita inaugurale)
Old Trafford Cricket Ground Manchester Lancashire 22.000 6 (inclusa una semifinale)
Trent Bridge Nottingham Nottinghamshire 17.500 5
Rose Bowl Cricket Ground Southampton Hampshire 25.000 5
Taunton County Ground Taunton Somerset 8.500 3

Cronaca del torneo[modifica | modifica wikitesto]

La prima parte del girone all'italiana è stata dominata dalla Nuova Zelanda e dall'India. Nelle prime sei partite entrambe le squadre hanno ottenuto cinque vittorie e un no-result, proprio nello scontro diretto cancellato per via della pioggia battente. A tallonare da vicino le due capoliste c'è l'Australia, che vince tutte le partite tranne quella con l'India, e l'Inghilterra che ottiene quattro vittorie ma perde contro Pakistan e Sri Lanka.

Nella seconda parte del torneo emergono la selezione australiana e quella pakistana, gli aussies battono l'Inghilterra e la Nuova Zelanda e sono i primi a staccare matematicamente il biglietto per le semifinali, perdono poi l'ultima partita contro i sudafricani (che chiudono con una grande vittoria un torneo molto deludente) dovendosi accontentare del secondo posto. L'India ottiene il primo posto battendo lo Sri Lanka in concomitanza con la sconfitta australiana contro il Sudafrica.

I pakistani, dopo un inizio disastroso con una sola vittoria e un no-result nelle prime cinque partite, infilano tre vittorie consecutive tra cui quella preziosissima contro i neozelandesi. Anche gli inglesi dopo due sconfitte consecutive (contro Sri Lanka e Australia) riescono a sorpresa a battere l'India e poi la Nuova Zelanda, ottenendo matematicamente il terzo posto nel girone.

La Nuova Zelanda, dopo un grandioso inizio, subisce tre sconfitte consecutive (Pakistan, Australia e Inghilterra) ed è costretta ad aspettare il risultato della partita tra Pakistan e Bangladesh. I pakistani sono chiamati ad una impresa proibitiva: in caso di vittoria avrebbero gli stessi punti dei neozelandesi, ma un net run rate nettamente inferiore. Per poter passare il turno devono vincere con oltre 300 runs di scarto e marcando più di 400 runs. I pakistani vinceranno nettamente la partita ma con uno scarto abbondantemente inferiore all'obbiettivo, chiudendo al quinto posto e permettendo il passaggio del turno dei neozelandesi.

Entrambe le semifinali riservano sorprese e vedono la vittoria delle due squadre sfavorite. L'India prima classificata viene battuta da una ritrovata Nuova Zelanda, che dopo le tre sconfitte nelle ultime tre partite del girone riesce a sfoderare una grande prestazione. Dopo un innings in battuta non esaltante i neozelandesi sfoderano una grande prestazione al lancio eliminando tutta la formazione indiana con sole 221 runs concesse.

L'Inghilterra riesce molto bene a contenere i battitori australiani, andando poi in battuta con un target molto basso che viene raggiunto in appena 32.1 overs.

La finalissima vede la Nuova Zelanda battere per prima e disputare tutti i 50 overs perdendo otto battitori e marcando 241 runs. L'inghilterra risponde pareggiando il conto proprio all'ultimo lancio, e perdendo contestualmente l'ultimo battitore. Si deve riccorere al Super Over ma anch'esso termina in parità con 15 runs per parte. Persistendo il pareggio, come da regolamento, l'Inghilterra viene dichiarata campione avendo marcato un numero totale di boundaries (battute terminate oltre la corda di delimitazione del campo) superiore a quello neozelandese (26 a 17).

Torneo[modifica | modifica wikitesto]

Primo Turno[modifica | modifica wikitesto]

Partite[modifica | modifica wikitesto]

Data Luogo In battuta Al lancio Risultato
30 maggio 2019 The Oval
Londra, Inghilterra
Inghilterra Inghilterra
311/8 (50 overs)
Sudafrica Sudafrica
207/all out (39.5 overs)
ENG vince di 104 runs
Referto
31 maggio 2019 Trent Bridge
Nottingham, Inghilterra
Pakistan Pakistan
105/all out (21.4 overs)
Indie occidentali britanniche Indie occidentali britanniche
108/3 (13.4 overs)
WIN vince di 7 wickets
Referto
1 giugno 2019 Sophia Gardens
Cardiff, Galles
Sri Lanka Sri Lanka
136/all out (29.2 overs)
Nuova Zelanda Nuova Zelanda
137/0 (16.1 overs)
NZL vince di 10 wickets
Referto
1 giugno 2019 Bristol County Ground
Bristol, Inghilterra
Afghanistan Afghanistan
207/all out (38.2 overs)
Australia Australia
209/3 (34.5 overs)
AUS vince di 7 wickets
Referto
2 giugno 2019 The Oval
Londra, Inghilterra
Bangladesh Bangladesh
330/6 (50 overs)
Sudafrica Sudafrica
309/8 (50 overs)
BAN vince di 21 runs
Referto
3 giugno 2019 Trent Bridge
Nottingham, Inghilterra
Pakistan Pakistan
348/8 (50 overs)
Inghilterra Inghilterra
334/9 (50 overs)
PAK vince di 14 runs
Referto
4 giugno 2019 Sophia Gardens
Cardiff, Galles
Sri Lanka Sri Lanka
201/all out (50 overs)
Afghanistan Afghanistan
152/all out (32.4 overs)[4]
SRI vince di 34 runs (Metodo D/L)
Referto
5 giugno 2019 Rose Bowl Cricket Ground
Southampton, Inghilterra
Sudafrica Sudafrica
227/9 (50 overs)
India India
230/4 (47.3 overs)
IND vince di 6 wickets
Referto
5 giugno 2019 The Oval
Londra, Inghilterra
Bangladesh Bangladesh
244/all out (50 overs)
Nuova Zelanda Nuova Zelanda
248/8 (47.1 overs)
NZL vince di 2 wickets
Referto
6 giugno 2019 Trent Bridge
Nottingham, Inghilterra
Australia Australia
288/all out (49 overs)
Indie occidentali britanniche Indie occidentali britanniche
273/9 (50 overs)
AUS vince di 15 runs
Referto
7 giugno 2019 Bristol County Ground
Bristol, Inghilterra
Pakistan Pakistan
Sri Lanka Sri Lanka
Partita abbandonata (nessuna palla lanciata)
Referto
8 giugno 2019 Sophia Gardens
Cardiff, Galles
Inghilterra Inghilterra
386/6 (50 overs)
Bangladesh Bangladesh
280/all out (48.5 overs)
ENG vince di 106 runs
Referto
8 giugno 2019 Taunton County Ground
Taunton, Inghilterra
Afghanistan Afghanistan
172/all out (41.1 overs)
Nuova Zelanda Nuova Zelanda
173/3 (32.1 overs)
NZL vince di 7 wickets
Referto
9 giugno 2019 The Oval
Londra, Inghilterra
India India
352/5 (50 overs)
Australia Australia
316/all out (50 overs)
IND vince di 36 runs
Referto
10 giugno 2019 Rose Bowl Cricket Ground
Southampton, Inghilterra
Sudafrica Sudafrica
29/2 (7.3 overs)
Indie occidentali britanniche Indie occidentali britanniche
Nessun risultato
Referto
11 giugno 2019 Bristol County Ground
Bristol, Inghilterra
Bangladesh Bangladesh
Sri Lanka Sri Lanka
Partita abbandonata (nessuna palla lanciata)
Referto
12 giugno 2019 Taunton County Ground
Taunton, Inghilterra
Australia Australia
307/all out (49 overs)
Pakistan Pakistan
266/all out (45.4 overs)
AUS vince di 41 runs
Referto
13 giugno 2019 Trent Bridge
Nottingham, Inghilterra
India India
Nuova Zelanda Nuova Zelanda
Partita abbandonata (nessuna palla lanciata)
Referto
14 giugno 2019 Rose Bowl Cricket Ground
Southampton, Inghilterra
Indie occidentali britanniche Indie occidentali britanniche
212/all out (44.4 overs)
Inghilterra Inghilterra
213/2 (33.1 overs)
ENG vince di 8 wickets
Referto
15 giugno 2019 The Oval
Londra, Inghilterra
Australia Australia
334/7 (50 overs)
Sri Lanka Sri Lanka
247/all out (45.5 overs)
AUS vince di 87 runs
Referto
15 giugno 2019 Sophia Gardens
Cardiff, Galles
Afghanistan Afghanistan
125/all out (34.1/48 overs)
Sudafrica Sudafrica
131/1 (28.4/48 overs)
SA vince di 9 wickets (Metodo D/L)
Referto
16 giugno 2019 Old Trafford Cricket Ground
Manchester, Inghilterra
India India
336/5 (50 overs)
Pakistan Pakistan
212/6 (40 overs)[5]
IND vince di 89 runs (Metodo D/L)
Referto
17 giugno 2019 Taunton County Ground
Taunton, Inghilterra
Indie occidentali britanniche Indie occidentali britanniche
321/8 (50 overs)
Bangladesh Bangladesh
322/3 (41.3 overs)
BAN vince di 7 wickets
Referto
18 giugno 2019 Old Trafford Cricket Ground
Manchester, Inghilterra
Inghilterra Inghilterra
397/6 (50 overs)
Afghanistan Afghanistan
247/8 (50 overs)
ENG vince di 150 runs
Referto
19 giugno 2019 Edgbaston Cricket Ground
Birmingham, Inghilterra
Sudafrica Sudafrica
241/6 (49/49 overs)
Nuova Zelanda Nuova Zelanda
245/6 (48.3/49 overs)[6]
NZL vince di 4 wickets
Referto
20 giugno 2019 Trent Bridge
Nottingham, Inghilterra
Australia Australia
381/5 (50 overs)
Bangladesh Bangladesh
333/8 (50 overs)
AUS vince di 48 runs
Referto
21 giugno 2019 Headingley Cricket Ground
Leeds, Inghilterra
Sri Lanka Sri Lanka
232/9 (50 overs)
Inghilterra Inghilterra
212/all out (47 overs)
SRI vince di 20 runs
Referto
22 giugno 2019 Rose Bowl Cricket Ground
Southampton, Inghilterra
India India
224/8 (50 overs)
Afghanistan Afghanistan
213/all out (49.5 overs)
IND vince di 11 runs
Referto
22 giugno 2019 Old Trafford Cricket Ground
Manchester, Inghilterra
Nuova Zelanda Nuova Zelanda
291/8 (50 overs)
Indie occidentali britanniche Indie occidentali britanniche
286/all out (49 overs)
NZL vince di 5 runs
Referto
23 giugno 2019 Lord's Cricket Ground
Londra, Inghilterra
Pakistan Pakistan
308/7 (50 overs)
Sudafrica Sudafrica
259/9 (50 overs)
PAK vince di 49 runs
Referto
24 giugno 2019 Rose Bowl Cricket Ground
Southampton, Inghilterra
Bangladesh Bangladesh
262/7 (50 overs)
Afghanistan Afghanistan
200/all out (47 overs)
BAN vince di 62 runs
Referto
25 giugno 2019 Lord's Cricket Ground
Londra, Inghilterra
Australia Australia
285/7 (50 overs)
Inghilterra Inghilterra
221/all out (44.4 overs)
AUS vince di 64 runs
Referto
26 giugno 2019 Edgbaston Cricket Ground
Birmingham, Inghilterra
Nuova Zelanda Nuova Zelanda
237/6 (50 overs)
Pakistan Pakistan
241/4 (49.1 overs)
PAK vince di 6 wickets
Referto
27 giugno 2019 Old Trafford Cricket Ground
Manchester, Inghilterra
India India
268/7 (50 overs)
Indie occidentali britanniche Indie occidentali britanniche
143/all out (34.2 overs)
IND vince di 125 runs
Referto
28 giugno 2019 Riverside Ground
Chester-le-Street, Inghilterra
Sri Lanka Sri Lanka
203/all out (49.3 overs)
Sudafrica Sudafrica
206/1 (37.2 overs)
SA vince di 9 wickets
Referto
29 giugno 2019 Headingley Cricket Ground
Leeds, Inghilterra
Afghanistan Afghanistan
227/9 (50 overs)
Pakistan Pakistan
230/7 (49.4 overs)
PAK vince di 3 wickets
Referto
29 giugno 2019 Lord's Cricket Ground
Londra, Inghilterra
Australia Australia
243/9 (50 overs)
Nuova Zelanda Nuova Zelanda
157/all out (43.4 overs)
AUS vince di 86 runs
Referto
30 giugno 2019 Edgbaston Cricket Ground
Birmingham, Inghilterra
Inghilterra Inghilterra
337/7 (50 overs)
India India
306/5 (50 overs)
ENG vince di 31 runs
Referto
1 luglio 2019 Riverside Ground
Chester-le-Street, Inghilterra
Sri Lanka Sri Lanka
338/6 (50 overs)
Indie occidentali britanniche Indie occidentali britanniche
315/9 (50 overs)
SRI vince di 23 runs
Referto
2 luglio 2019 Edgbaston Cricket Ground
Birmingham, Inghilterra
India India
314/9 (50 overs)
Bangladesh Bangladesh
286/all out (48 overs)
IND vince di 28 runs
Referto
3 luglio 2019 Riverside Ground
Chester-le-Street, Inghilterra
Inghilterra Inghilterra
305/8 (50 overs)
Nuova Zelanda Nuova Zelanda
186/all out (45 overs)
ENG vince di 119 runs
Referto
4 luglio 2019 Headingley Cricket Ground
Leeds, Inghilterra
Indie occidentali britanniche Indie occidentali britanniche
311/6 (50 overs)
Afghanistan Afghanistan
288/all out (50 overs)
WIN vince di 23 runs
Referto
5 luglio 2019 Lord's Cricket Ground
Londra, Inghilterra
Pakistan Pakistan
315/9 (50 overs)
Bangladesh Bangladesh
221/all out (44.1 overs)
PAK vince di 94 runs
Referto
6 luglio 2019 Headingley Cricket Ground
Leeds, Inghilterra
Sri Lanka Sri Lanka
264/7 (50 overs)
India India
265/3 (43.3 overs)
IND vince di 7 wickets
Referto
6 luglio 2019 Old Trafford Cricket Ground
Manchester, Inghilterra
Sudafrica Sudafrica
325/6 (50 overs)
Australia Australia
315/all out (49.5 overs)
SA vince di 10 runs
Referto

Classifica[modifica | modifica wikitesto]

Squadra G V S P NR NRR Pts
India India 9 7 1 0 1 +0,809 15
Australia Australia 9 7 2 0 0 +0,868 14
Inghilterra Inghilterra 9 6 3 0 0 +1,152 12
Nuova Zelanda Nuova Zelanda 9 5 3 0 1 +0,175 11
Pakistan Pakistan 9 5 3 0 1 -0,430 11
Sri Lanka Sri Lanka 9 3 4 0 2 -0,919 8
Sudafrica Sudafrica 9 3 5 0 1 -0,030 7
Bangladesh Bangladesh 9 3 5 0 1 -0,410 7
Indie occidentali britanniche Indie occidentali britanniche 9 2 6 0 1 -0,225 5
Afghanistan Afghanistan 9 0 9 0 0 -1,322 0

Eliminazione diretta[modifica | modifica wikitesto]

Semifinali Finale
        
1 India India 221/ao
4 Nuova Zelanda Nuova Zelanda 239/8
Nuova Zelanda Nuova Zelanda 241/8
Inghilterra Inghilterra 241/ao
2 Australia Australia 223/ao
3 Inghilterra Inghilterra 226/2

Semifinali[modifica | modifica wikitesto]

Data Luogo In battuta Al lancio Risultato
9 luglio 2019 Old Trafford Cricket Ground
Manchester, Inghilterra
Nuova Zelanda Nuova Zelanda
239/8 (50 overs)
India India
221/all out (49.3 overs)[7]
NZL vince di 18 runs
Referto
11 luglio 2019 Edgbaston Cricket Ground
Birmingham, Inghilterra
Australia Australia
223/all out (49 overs)
Inghilterra Inghilterra
226/2 (32.1 overs)
ENG vince di 8 wickets
Referto

Finale[modifica | modifica wikitesto]

Data Luogo In battuta Al lancio Risultato
14 luglio 2019 Lord's Cricket Ground
Londra, Inghilterra
Nuova Zelanda Nuova Zelanda
241/8 (50 overs)
Super Over: 15/1
Boundaries: 17
Inghilterra Inghilterra
241/all out (50 overs)
Super Over: 15/0
Boundaries: 26
Pareggio - ENG vince per il maggior numero di boundaries[8]
Referto

Campione del mondo[modifica | modifica wikitesto]

Flag of England.svg
Inghilterra
(Primo titolo)

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) ICC Confirms 10-Team World Cup In 2019, su cricketworld.com, 10 novembre 2014. URL consultato il 23 febbraio 2015.
  2. ^ a b (EN) Afghanistan and Ireland receive opportunity to qualify for the ICC Cricket World Cup 2019 with Full Members, su icc-cricket.com, 28 gennaio 2015. URL consultato il 23 febbraio 2015 (archiviato dall'url originale il 29 gennaio 2015).
  3. ^ (EN) ICC Cricket World Cup 2019 schedule announced. URL consultato il 9 gennaio 2019..
  4. ^ Innings dell'Afghanistan ridotto a 41 overs a causa della pioggia. Il numero di runs necessario per vincere l'incontro calcolato con il metodo di Duckworth-Lewis era di 187 in 41 overs.
  5. ^ Partita interrotta a causa della pioggia. Il numero di runs necessario per vincere l'incontro calcolato con il metodo di Duckworth-Lewis era di 302 in 40 overs.
  6. ^ Innings di entrambe le squadre ridotto a 49 overs a causa dell'outfield (parte esterna del campo) bagnato che ha ritardato l'inizio della partita.
  7. ^ Partita sospesa per pioggia durante l'innings della Nuova Zelanda sul 211/5 in 46.1 overs e ripresa il giorno seguente.
  8. ^ Secondo le regole del super over, in caso di parità anche al termine del super over risulta vincitrice la squadra che ha totalizzato il maggior numero di boundaries (4 e 6) nel corso dei 50 overs regolamentari e del super over. L'Inghilterra si è aggiudicata la finale avendo realizzato 26 boundaries contro i 17 della Nuova Zelanda: England win Cricket World Cup: Ben Stokes stars in dramatic victory over New Zealand, su bbc.co.uk. URL consultato il 15 luglio 2019.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

  • (EN) Sito ufficiale, su cricketworldcup.com. URL consultato il 1º giugno 2019.