Coppa del Mondo di cricket 2003

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Coppa del Mondo di Cricket 2003
ICC 2003 Cricket World Cup
Competizione Coppa del Mondo di Cricket
Sport Cricket pictogram.svg cricket
Edizione
Date dal 9 febbraio
al 23 marzo 2003
Paese organizz. Sudafrica Sudafrica
Partecipanti 14
Formula 2 turno a gironi + playoff
Sede finale Wanderers Stadium, Johannesburg
Risultati
Vincitore Australia Australia
(3º titolo)
Secondo India India
Terzo Sri Lanka Sri Lanka
Kenya Kenya
Statistiche
Miglior giocatore India Sachin Tendulkar
Miglior marcatore Runs:
India Sachin Tendulkar (673)
Wickets:
Sri Lanka Chaminda Vaas (23)
Incontri disputati 54
Pubblico 626 845
(11 608 per incontro)
Cronologia della competizione
Left arrow.svg 1999 2007 Right arrow.svg

La Coppa del Mondo di cricket 2003 fu l'ottava edizione del torneo mondiale di cricket. Fu disputata dal 9 febbraio al 23 marzo 2003 e fu organizzata dal Sudafrica, ma alcune partite si svolsero anche in Kenya e Zimbabwe. Al torneo presero parte per la prima volta nella storia 14 squadre.

Cronaca del torneo[modifica | modifica wikitesto]

Nel Gruppo A si poté assistere allo strapotere della grande favorita, la squadra australiana campione del mondo in carica. Gli aussies vinsero tutte le sei partite del girone; in particolare la schiacciante vittoria contro la fortissima India (che chiuderà seconda nel girone) mise in chiaro che gli australiani erano li per vincere. Nel girone chiuse al terzo posto lo Zimbabwe, ottenendo una qualificazione insperata a discapito dell'Inghilterra (fuori al primo turno per mano degli africani, esattamente come quattro anni prima) e soprattutto il Pakistan, finalista della precedente edizione.

Il Gruppo B fu caratterizzato dalla fortunata e fortunosa avventura della cenerentola Kenya che grazie ad una serie di risultati sorprendenti e coincidenze favorevoli arrivò oltre ogni previsione nel torneo. La squadra africana dopo aver perso nettamente il match di debutto contro il fortissimo Sudafrica vinse una partita con il poco quotato Canada. Nell'incontro successivo la compagine keniana era preparata ad una netta sconfitta dovendo affrontare la fortissima Nuova Zelanda, tuttavia il rifiuto dei neozelandesi di giocare per motivi di sicurezza consentì alla squadra africana di essere dichiarata vincitrice. Nelle partite successive il Kenya stupisce il mondo del cricket sconfiggendo la selezione Singalese e quella del Bangladesh (entrambe nazionali che godono del Test status e sulla carta molto più forti degli africani) venendo poi sconfitti dalla selezione delle Indie Occidentali Britanniche. Il girone sarà vinto dallo Sri Lanka, Kenya secondo e Nuova Zelanda al terzo posto. A sorpresa eliminato il Sudafrica che nonostante abbia vinto contro il Kenya (al contrario delle squadre qualificate) ha perso malamente contro le Indie Occidentali Britanniche e la Nuova Zelanda ed ha ottenuto un rarissimo pareggio contro lo Sri Lanka nell'ultima partita, condannandosi all'eliminazione.

Nel Super Six gli australiani continuarono a impartire lezioni di gioco agli avversari, sconfiggendo senza esitazione ogni avversario. Anche l'India vinse tre partite su tre ma a fare notizia furono soprattutto I keniani che continuano la loro favola, al debutto persero contro l'India, poi vinsero a sorpresa contro lo Zimbabwe e persero contro gli australiani, nonostante le due sconfitte in tre partite riuscirono comunque a qualificarsi per la semifinale grazie al fatto di avere un grande numero di PCF dovuto alle vittorie del primo turno. Nella semifinale affrontarono nuovamente l'India venendo nettamente sconfitti. Quarta semifinalista la selezione singalese grazie alla vittoria sullo Zimbabwe.

In semifinale l'Australia piegò senza troppi problemi lo Sri Lanka in una partita condizionata dalla pioggia, mentre la favola del Kenya giunse al termine contro a superiorità indiana. Nonostante la sconfitta la squadra africana ottenne applausi dal mondo del cricket e si iniziò a paventare la possibilità di introdurla al Test cricket, tuttavia questa ipotesi non ebbe luogo perché negli anni seguenti il Kenya non si dimostrò più all'altezza delle selezioni maggiori.

La vittoria finale andò per la seconda edizione consecutiva, come prevedibile, alla selezione dell'Australia, che in finale sconfisse nettamente ancora l'India.

Partecipanti[modifica | modifica wikitesto]

I 10 full members dell'ICC erano automaticamente qualificati al torneo (tra cui anche il Bangladesh, che aveva recentemente ottenuto questo status). Anche il Kenya fu qualificato direttamente alla fase finale in virtù del suo ODI status permanente. Le rimanenti tre squadre si qualificarono tramite l'ICC Trophy 2001.

Gruppo A[modifica | modifica wikitesto]

Gruppo B[modifica | modifica wikitesto]

Città e stadi[modifica | modifica wikitesto]

Città Stadio Capacità
Johannesburg, Sudafrica Wanderers Stadium 34 000
Durban, Sudafrica Sahara Stadium Kingsmead 25 000
Città del Capo, Sudafrica Newlands Cricket Ground 25 000
Centurion, Sudafrica Centurion Park 23 000
Bloemfontein, Sudafrica Goodyear Park 20 000
Benoni, Sudafrica Willowmoore Park 20 000
Port Elizabeth, Sudafrica Sahara Oval St George’s 19 000
Potchefstroom, Sudafrica North West Cricket Stadium 18 000
East London, Sudafrica Buffalo Park 16 000
Pietermaritzburg, Sudafrica Pietermaritzburg Oval 12 000
Kimberley, Sudafrica De Beers Diamond Oval 11 000
Paarl, Sudafrica Boland Park 10 000
Harare, Zimbabwe Harare Sports Club 10 000
Bulawayo, Zimbabwe Queens Sports Club 9 000
Nairobi, Kenya Nairobi Gymkhana Club 8 000

Formula[modifica | modifica wikitesto]

La formula del torneo rimase quasi del tutto invariata rispetto a quella del precedente torneo, l'unica differenza fu l'ammissione di 2 squadre (1 per ogni gruppo) che portarono il totale a 14. Le squadre partecipanti vennero divise in due gironi all'italiana da 7 squadre ciascuno con partite di sola andata, al termine di tutte le partite del girone le prime tre squadre si qualificavano ad un nuovo girone all'italiana, anche questo con partite di sola andata, detto Super Six. Il regolamento del Super Six è abbastanza complesso poiché le squadre fronteggiano solo le avversarie provenienti dall'altro girone, portandosi dietro i risultati ottenuti contro le compagne di girone (Points Carried Forward, o anche PCF). Le prime quattro classificate del Super Six approdavano alle semifinali incrociate (la prima con la quarta e la seconda con la terza), le vincenti delle semifinali si giocavano la finalissima.

Fase a gironi[modifica | modifica wikitesto]

Gruppo A[modifica | modifica wikitesto]

Partite[modifica | modifica wikitesto]

Data Luogo In battuta (nel I innings) Al lancio (nel I innings) Risultato
10 febbraio 2003 Harare Sports Club
Harare, Zimbabwe
Zimbabwe Zimbabwe
340/2 (50 overs)
Namibia Namibia
104/5 (25.1 overs)
ZIM vince di 86 runs (Metodo D/L)
Partita sospesa per pioggia dopo 25.1 overs di NAM, target corretto a 191 in 25.1
11 febbraio 2003 Wanderers Stadium
Johannesburg, Sudafrica
Australia Australia
310/8 (50 overs)
Pakistan Pakistan
208/all out (44.3 overs)
AUS vince di 82 runs
12 febbraio 2003 Boland Park
Paarl, Sudafrica
India India
204/all out (48.5 overs)
Paesi Bassi Paesi Bassi
136/all out (48.1 overs)
IND vince di 68 runs
13 febbraio 2003 Harare Sports Club
Harare, Zimbabwe
Zimbabwe Zimbabwe
0/0 (0 overs)
Inghilterra Inghilterra
0/0 (0 overs)
ZIM dichiarato vincitore
ENG rifiuta di giocare per motivi di sicurezza
15 febbraio 2003 Centurion Park
Centurion, Sudafrica
India India
125/all out (41.4 overs)
Australia Australia
128/1 (22.2 overs)
AUS vince di 9 wickets
16 febbraio 2003 Buffalo Park
East London, Sudafrica
Paesi Bassi Paesi Bassi
142/9 (50 overs)
Inghilterra Inghilterra
144/4 (23.2 overs)
ENG vince di 6 wickets
16 febbraio 2003 De Beers Diamond Oval
Kimberley, Sudafrica
Pakistan Pakistan
255/9 (50 overs)
Namibia Namibia
84/all out (17.4 overs)
PAK vince di 171 runs
19 febbraio 2003 Harare Sports Club
Harare, Zimbabwe
India India
255/7 (50 overs)
Zimbabwe Zimbabwe
172/all out (44.4 overs)
IND vince di 83 runs
19 febbraio 2003 Sahara Oval St George’s
Port Elizabeth, Sudafrica
Inghilterra Inghilterra
272/all out (50 overs)
Namibia Namibia
217/9 (50 overs)
ENG vince di 55 runs
20 febbraio 2003 North West Cricket Stadium
Potchefstroom, Sudafrica
Australia Australia
170/2 (36 overs)
Paesi Bassi Paesi Bassi
122/all out (30.2 overs)
AUS vince di 55 runs (Metodo D/L)
Partita ridotta a 36 overs per pioggia e target corretto a 198 in 36
22 febbraio 2003 Newlands Cricket Ground
Città del Capo, Sudafrica
Inghilterra Inghilterra
246/8 (50 overs)
Pakistan Pakistan
134/all out (31 overs)
ENG vince di 112 runs
23 febbraio 2003 Pietermaritzburg Oval
Pietermaritzburg, Sudafrica
India India
311/2 (50 overs)
Namibia Namibia
130/all out (42.3 overs)
IND vince di 181 runs
24 febbraio 2003 Queens Sports Club
Bulawayo, Zimbabwe
Zimbabwe Zimbabwe
246/9 (50 overs)
Australia Australia
248/3 (47.3 overs)
AUS vince di 7 wickets
25 febbraio 2003 Boland Park
Paarl, Sudafrica
Pakistan Pakistan
253/9 (50 overs)
Paesi Bassi Paesi Bassi
156/all out (39.3 overs)
PAK vince di 97 runs
26 febbraio 2003 Sahara Stadium Kingsmead
Durban, Sudafrica
India India
250/9 (50 overs)
Inghilterra Inghilterra
168/all out (45.3 overs)
IND vince di 82 runs
27 febbraio 2003 North West Cricket Stadium
Potchefstroom, Sudafrica
Australia Australia
301/6 (50 overs)
Namibia Namibia
45/all out (14 overs)
AUS vince di 256 runs
28 febbraio 2003 Queens Sports Club
Bulawayo, Zimbabwe
Zimbabwe Zimbabwe
301/8 (50 overs)
Paesi Bassi Paesi Bassi
202/9 (50 overs)
ZIM vince di 99 runs
1º marzo 2003 Centurion Park
Centurion, Sudafrica
Pakistan Pakistan
273/7 (50 overs)
India India
276/4 (45.4 overs)
IND vince di 6 wickets
2 marzo 2003 Sahara Oval St George’s
Port Elizabeth, Sudafrica
Inghilterra Inghilterra
204/8 (50 overs)
Australia Australia
208/8 (49.4 overs)
AUS vince di 2 wickets
3 marzo 2003 Goodyear Park
Bloemfontein, Sudafrica
Paesi Bassi Paesi Bassi
314/4 (50 overs)
Namibia Namibia
250/all out (46.5 overs)
NED vince di 64 runs
4 marzo 2003 Goodyear Park
Bloemfontein, Sudafrica
Pakistan Pakistan
73/3 (14 overs)
Zimbabwe Zimbabwe
0/0 (0 overs)
PARTITA ANNULLATA
Sospesa per pioggia dopo 14 overs del PAK

Classifica[modifica | modifica wikitesto]

Team Pts Pld W L NR T NRR PCF
Australia Australia 24 6 6 0 0 0 2.05 12
India India 20 6 5 1 0 0 1.11 8
Zimbabwe Zimbabwe 14 6 3 2 1 0 0.50 3.5
Inghilterra Inghilterra 12 6 3 3 0 0 0.82 N/A
Pakistan Pakistan 10 6 2 3 1 0 0.23 N/A
Paesi Bassi Paesi Bassi 4 6 1 5 0 0 −1.45 N/A
Namibia Namibia 0 6 0 6 0 0 −2.96 N/A

Gruppo B[modifica | modifica wikitesto]

Partite[modifica | modifica wikitesto]

Data Luogo In battuta (nel I innings) Al lancio (nel I innings) Risultato
9 febbraio 2003 Newlands Cricket Ground
Città del Capo, Sudafrica
Indie Occidentali Britanniche Indie Occidentali Britanniche
278/5 (50 overs)
Sudafrica Sudafrica
275/9 (49 overs)
WIN vince di 3 runs
Innings del RSA ridotto a 49 overs per la lentezza dei bowlers sudafricani
10 febbraio 2003 Goodyear Park
Bloemfontein, Sudafrica
Sri Lanka Sri Lanka
272/7 (50 overs)
Nuova Zelanda Nuova Zelanda
225/all out (45.3 overs)
SRI vince di 47 runs
11 febbraio 2003 Sahara Stadium Kingsmead
Durban, Sudafrica
Canada Canada
180/all out (49.1 overs)
Bangladesh Bangladesh
120/all out (28 overs)
CAN vince di 60 runs
12 febbraio 2003 North West Cricket Stadium
Potchefstroom, Sudafrica
Kenya Kenya
140/all out (38 overs)
Sudafrica Sudafrica
142/0 (21.2 overs)
RSA vince di 10 wickets
13 febbraio 2003 Sahara Oval St George’s
Port Elizabeth, Sudafrica
Nuova Zelanda Nuova Zelanda
241/7 (50 overs)
Indie Occidentali Britanniche Indie Occidentali Britanniche
221/all out (41.4 overs)
NZL vince di 20 runs
14 febbraio 2003 Pietermaritzburg Oval
Pietermaritzburg, Sudafrica
Bangladesh Bangladesh
124/all out (50 overs)
Sri Lanka Sri Lanka
126/0 (21.1 overs)
SRI vince di 10 wickets
15 febbraio 2003 Newlands Cricket Ground
Città del Capo, Sudafrica
Canada Canada
197/all out (49 overs)
Kenya Kenya
198/6 (49.3 overs)
KEN vince di 4 wickets
16 febbraio 2003 Wanderers Stadium
Johannesburg, Sudafrica
Sudafrica Sudafrica
306/all out (50 overs)
Nuova Zelanda Nuova Zelanda
229/1 (36.5 overs)
NZL vince di 9 wickets (Metodo D/L)
Innings della NZL ridotto per pioggia, target corretto a 226 in 39
18 febbraio 2003 Willowmoore Park
Benoni, Sudafrica
Indie Occidentali Britanniche Indie Occidentali Britanniche
244/9 (50 overs)
Bangladesh Bangladesh
32/2 (8.1 overs)
PARTITA ANNULLATA
Sospesa per pioggia dopo 8.1 overs del BAN e non più ripresa
19 febbraio 2003 Boland Park
Paarl, Sudafrica
Canada Canada
36/all out (18.4 overs)
Sri Lanka Sri Lanka
37/1 (4.4 overs)
SRI vince di 9 wickets
21 febbraio 2003 Nairobi Gymkhana Club
Nairobi, Kenya
Kenya Kenya
0/0 (0 overs)
Nuova Zelanda Nuova Zelanda
0/0 (0 overs)
KEN dichiarato vincitore
NZL rifiuta di giocare per motivi di sicurezza
22 febbraio 2003 Goodyear Park
Bloemfontein, Sudafrica
Bangladesh Bangladesh
108/all out (35.1 overs)
Sudafrica Sudafrica
109/0 (12 overs)
RSA vince di 10 wickets
23 febbraio 2003 Centurion Park
Centurion, Sudafrica
Canada Canada
202/all out (42.5 overs)
Indie Occidentali Britanniche Indie Occidentali Britanniche
206/3 (20.3 overs)
WIN vince di 7 wickets
24 febbraio 2003 Nairobi Gymkhana Club
Nairobi, Kenya
Kenya Kenya
210/9 (50 overs)
Sri Lanka Sri Lanka
157/all out (45 overs)
KEN vince di 53 runs
26 febbraio 2003 De Beers Diamond Oval
Kimberley, Sudafrica
Bangladesh Bangladesh
198/7 (50 overs)
Nuova Zelanda Nuova Zelanda
199/3 (33.3 overs)
NZL vince di 7 wickets
27 febbraio 2003 Buffalo Park
East London, Sudafrica
Sudafrica Sudafrica
254/8 (50 overs)
Canada Canada
136/5 (50 overs)
RSA vince di 118 runs
28 febbraio 2003 Newlands Cricket Ground
Città del Capo, Sudafrica
Sri Lanka Sri Lanka
228/6 (50 overs)
Indie Occidentali Britanniche Indie Occidentali Britanniche
222/9 (50 overs)
SRI vince di 6 runs
1º marzo 2003 Wanderers Stadium
Johannesburg, Sudafrica
Kenya Kenya
217/7 (50 overs)
Bangladesh Bangladesh
185/all out (47.2 overs)
KEN vince di 32 runs
3 marzo 2003 Willowmoore Park
Benoni, Sudafrica
Canada Canada
196/all out (47 overs)
Nuova Zelanda Nuova Zelanda
197/5 (23 overs)
NZL vince di 5 wickets
3 marzo 2003 Sahara Stadium Kingsmead
Durban, Sudafrica
Sri Lanka Sri Lanka
268/9 (50 overs)
Sudafrica Sudafrica
229/6 (45 overs)
PARITA' (Metodo D/L)
Innings del RSA ridotto per pioggia, target corretto a 230 in 45
4 marzo 2003 De Beers Diamond Oval
Kimberley, Sudafrica
Indie Occidentali Britanniche Indie Occidentali Britanniche
246/7 (50 overs)
Kenya Kenya
104/all out (35.5 overs)
WIN vince di 142 runs

Classifica[modifica | modifica wikitesto]

Team Pts Pld W L NR T NRR PCF
Sri Lanka Sri Lanka 18 6 4 1 0 1 1.20 7.5
Kenya Kenya 16 6 4 2 0 0 −0.69 10
Nuova Zelanda Nuova Zelanda 16 6 4 2 0 0 0.99 4
Sudafrica Sudafrica 14 6 3 2 0 1 1.73 N/A
Indie Occidentali Britanniche Indie Occidentali Britanniche 14 6 3 2 1 0 1.10 N/A
Canada Canada 4 6 1 5 0 0 −1.99 N/A
Bangladesh Bangladesh 2 6 0 5 1 0 −2.05 N/A

Super Six[modifica | modifica wikitesto]

Le squadre fronteggiano solo le avversarie provenienti dall'altro girone, portandosi dietro i risultati ottenuti contro le compagne di girone (Points Carried Forward, o anche PCF).

Partite[modifica | modifica wikitesto]

Data Luogo In battuta (nel I innings) Al lancio (nel I innings) Risultato
7 marzo 2003 Centurion Park
Centurion, Sudafrica
Australia Australia
319/5 (50 overs)
Sri Lanka Sri Lanka
223/all out (47.4 overs)
AUS vince di 96 runs
7 marzo 2003 Newlands Cricket Ground
Città del Capo, Sudafrica
Kenya Kenya
225/6 (50 overs)
India India
226/4 (47.5 overs)
IND vince di 6 wickets
8 marzo 2003 Goodyear Park
Bloemfontein, Sudafrica
Zimbabwe Zimbabwe
252/7 (50 overs)
Nuova Zelanda Nuova Zelanda
253/4 (47.2 overs)
NZL vince di 6 wickets
10 maggio 2003 Wanderers Stadium
Johannesburg, Sudafrica
India India
292/6 (50 overs)
Sri Lanka Sri Lanka
109/all out (23 overs)
IND vince di 183 runs
11 marzo 2003 Sahara Oval St George’s
Port Elizabeth, Sudafrica
Australia Australia
208/9 (50 overs)
Nuova Zelanda Nuova Zelanda
112/all out (30.1 overs)
AUS vince di 96 runs
12 marzo 2003 Goodyear Park
Bloemfontein, Sudafrica
Zimbabwe Zimbabwe
133/all out (44.1 overs)
Kenya Kenya
135/3 (26 overs)
KEN vince di 7 wickets
14 marzo 2003 Centurion Park
Centurion, Sudafrica
Nuova Zelanda Nuova Zelanda
146/all out (45.1 overs)
India India
150/3 (40.4 overs)
IND vince di 7 wickets
15 marzo 2003 Buffalo Park
East London, Sudafrica
Sri Lanka Sri Lanka
256/5 (50 overs)
Zimbabwe Zimbabwe
182/all out (41.5 overs)
SRI vince di 74 runs
15 marzo 2003 Sahara Stadium Kingsmead
Durban, Sudafrica
Kenya Kenya
174/8 (50 overs)
Australia Australia
178/5 (31.2 overs)
AUS vince di 5 wickets

Classifica[modifica | modifica wikitesto]

Team Pts Pld W L NR T NRR PCF
Australia Australia 24 5 5 0 0 0 1.85 12
India India 20 5 4 1 0 0 0.89 8
Kenya Kenya 14 5 3 2 0 0 0.35 10
Sri Lanka Sri Lanka 11.5 5 2 3 0 0 −0.84 7.5
Nuova Zelanda Nuova Zelanda 8 5 1 4 0 0 −0.90 4
Zimbabwe Zimbabwe 3.5 5 0 5 0 0 −1.25 3.5

Eliminazione diretta[modifica | modifica wikitesto]

  Semifinali Finale
           
 Australia Australia (Metodo D/L) 212/7  
 Sri Lanka Sri Lanka 123/7  
     Australia Australia 359/2
   India India 234/ao
 India India 270/4
 Kenya Kenya 179/ao  

Semifinali[modifica | modifica wikitesto]

Data Luogo In battuta (nel I innings) Al lancio (nel I innings) Risultato
18 marzo 2003 Sahara Oval St George’s
Port Elizabeth, Sudafrica
Australia Australia
212/7 (50 overs)
Sri Lanka Sri Lanka
123/7 (38.1 overs)
AUS vince di 48 runs (Metodo D/L)
Target dello SRI ridotto a 172 runs in 38.1 overs per pioggia
20 marzo 2003 Sahara Stadium Kingsmead
Durban, Sudafrica
India India
270/4 (50 overs)
Kenya Kenya
179/all out (46.2 overs)
IND vince di 91 runs

Finale[modifica | modifica wikitesto]

Data Luogo In battuta (nel I innings) Al lancio (nel I innings) Risultato
23 marzo 2003 Wanderers Stadium
Johannesburg, Sudafrica
Australia Australia
359/2 (50 overs)
India India
234/all out (39.2 overs)
AUS vince di 125 runs

Campione[modifica | modifica wikitesto]

Australia

Australia
(Terzo titolo)

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]