Contrazione muscolare

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

La contrazione muscolare è il risultato di una serie di modificazioni intracellulari coordinate che porta al movimento della fibra muscolare e, di conseguenza, del muscolo stesso. La contrazione avviene in tutti i tipi di muscolo; è meglio rappresentata nel muscolo scheletrico, dove esiste una struttura metamerica (il sarcomero) dotata di particolarità morfologiche e funzionali.

Sarcomero[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: Sarcomero.

Il sarcomero è l'unità morfofunzionale e contrattile del muscolo striato scheletrico e cardiaco; i componenti peptidici principali sono l'actina (filamenti sottili disposti lungo il sarcomero)

Al microscopio si possono riconoscere alcune microstrutture, cioè:

  • la banda I (regione in cui troviamo solo filamenti sottili)
  • la banda A (regione in cui troviamo entrambi i filamenti)
  • la zona H (regione in cui troviamo solo filamenti spessi)
  • la linea M (una linea scura che corre al centro del sarcomero, su cui si inseriscono i filamenti miosinici)
  • la linea Z (inizio e fine del sarcomero), linea su cui si inseriscono i filamenti di actina).

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàGND (DE4170858-1