Comunità montana Lunigiana

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
(Reindirizzamento da Comunità Montana Lunigiana)
Comunità montana della Lunigiana
comunità montana
Localizzazione
StatoItalia Italia
RegioneCoat of arms of Tuscany.svg Toscana
ProvinciaProvincia di Massa-Carrara-Stemma.png Massa e Carrara
Amministrazione
CapoluogoFivizzano
PresidenteLoris Rossetti
Territorio
Coordinate
del capoluogo
44°14′N 10°07′E / 44.233333°N 10.116667°E44.233333; 10.116667 (Comunità montana della Lunigiana)Coordinate: 44°14′N 10°07′E / 44.233333°N 10.116667°E44.233333; 10.116667 (Comunità montana della Lunigiana)
Abitanti
ComuniAulla, Bagnone, Casola in Lunigiana, Comano, Filattiera, Fivizzano, Fosdinovo, Licciana Nardi, Mulazzo, Podenzana, Pontremoli, Tresana, Villafranca in Lunigiana, Zeri
Altre informazioni
Fuso orarioUTC+1
Cartografia
Sito istituzionale

La Comunità montana della Lunigiana è stato un organo istituzionale che raggruppava al suo interno 14 comuni della Provincia di Massa-Carrara che costituiscono la media e alta Lunigiana, una regione divisa tra la Liguria spezzina e la Toscana settentrionale. La sede istituzionale dell'organo era a Fivizzano in Piazza Alcide De Gasperi. La Comunità Montana Lunigiana è stata soppressa dalla Regione Toscana il 31 dicembre 2011, per essere sostituita dall'Unione di comuni Montana Lunigiana.[1]

Geografia fisica[modifica | modifica wikitesto]

Territorio[modifica | modifica wikitesto]

La Comunità Montana della Lunigiana era situata nella parte settentrionale della provincia di Massa-Carrara e ricopriva gran parte del territorio lunigianese. Essa confinava con altre comunità montane: a nord con la Comunità montana Valli del Taro e del Ceno e la Comunità montana Appennino Parma Est in provincia di Parma, sempre a nord toccava la Comunità montana dell'Appennino Reggiano, a est vi è la Comunità montana Garfagnana in provincia di Lucca, ad ovest vi erano la Comunità montana della Media e Bassa Val di Vara e la Comunità montana dell'Alta Val di Vara entrambe nella provincia della Spezia.

La comunità era costituita da 14 comuni:

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Cartelle Pazze – Comunicato stampa, su unionedicomunimontanalunigiana.it.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]