Commodore 1581

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Commodore 1581

Il Commodore 1581 è un drive da dischi a 3½ pollici a doppia faccia e doppia densità prodotto dalla Commodore Business Machines (CBM) per i suoi computer C64 e C128. I dischi potevano contenere fino ad un massimo di 800 kilobytes con un formato MFM, differente da quello DOS (720 KB) e dall'Amiga (880 KB). Fu messo in commercio nell'estate del 1987 e divenne rapidamente popolare grazie alle bulletin board system (BBS).

Come il 1541 ed il 1571, il 1581 ha una CPU MOS Technology 6502 con una propria ROM e RAM ed una versione seriale dell'interfaccia IEEE-488. Come il 1571, poteva leggere diversi formati del disco utilizzando del software speciale. Questa possibilità fu sfruttata per leggere dischi MS-DOS. A differenza del 1571, il 1581 ha una compatibilità limitata con i dischi meno recenti della Commodore.

Il 1581 aggiunse il supporto alle partizioni, possibilità che non fu quasi mai sfruttata. Implementava anche una modalità veloce (accesso burst mode). Il 1581 forniva uno spazio libero di 3160 blocchi dopo una formattazione (un blocco era di 256 bytes). Il numero massimo di directory era di 288. Dal 1991, la Creative Micro Designs (CMD) produsse il FD-2000, un drive ad alta densità per dischi da 1.6MB; ed il FD-4000 a densità estesa (3.2MB) 3½": entrambi fornivano una emulazione del 1581, 1571 e 1541.

Esistono dei programmi[quali?] per leggere dischi formattati con il 1581 sotto Amiga, Linux e Microsoft Windows.

Specifiche[modifica | modifica wikitesto]

  • CPU: MOS Technology 6502 @ 2 MHz
  • RAM: 8 kB
  • ROM: 32 KB
  • Protocolli di trasferimento: seriale standard e veloce burst mode;
  • Dischi: 3½ pollici
  • Formato: MFM, doppia densità, doppia faccia
  • Interfaccia: proprietaria 'seriale IEEE-488'

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]