Comitato militare dell'Unione europea

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Comitato militare dell'Unione europea
Descrizione generale
Voci su unità militari presenti su Wikipedia

Il Comitato militare dell'Unione europea (European Union Military Committee - EUMC) è un dipartimento di ufficiali delle forze armate europee sotto il controllo dell'Alto rappresentante per la politica estera e di sicurezza comune ed il Comitato della Politica e della Sicurezza (PSC) per la politica estera e di sicurezza comune dell'Unione europea. L'EUMC fornisce consulenza militare al PSC ed all'Alto Rappresentante. Ha inoltre compiti di supervisione dello Stato maggiore dell'Unione europea. Viene guidato da un Chairman scelto tra i capi di Stato maggiore della Difesa dei paesi membri.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

L'EUMC è stato formalmente fondato nel dicembre del 2000 nel Consiglio europeo di Nizza, ed è uno dei molteplici organismi collegati alle esigenze di difesa e sicurezza creati in conseguenza dell'Helsinki Headline Goal del dicembre 1999. L'EUMC è composto dai capi di Stato Maggiore della Difesa degli stati membri dell'Unione Europea che sono regolarmente rappresentati da addetti militari permanenti a Bruxelles, i quali sono spesso ufficiali generali a due o tre stelle. Un comitato militare simile esiste già nell'ambito della NATO, ed i paesi che sono membri sia dell'Unione europea, che della NATO hanno in molti casi scelto la stessa persona come rappresentante del paese in entrambe le organizzazioni.

Organizzazione[modifica | modifica wikitesto]

L'EUMC è presieduto da un generale dell'esercito, un ammiraglio, o un generale dell'aeronautica a quattro stelle (grado NATO OF-9) che viene indicato dai capi di Stato Maggiore della Difesa dei paesi membri e nominato dal Consiglio dell'Unione europea.

Il presidente è il portavoce dell'EUMC per un periodo di tre anni, e partecipa sia alle riunioni del PSC secondo necessità, che a quelle del Consiglio che abbiano implicazioni nel campo della difesa e sicurezza.[1] Il presidente attuale è il generale Claudio Graziano, già Capo di Stato Maggiore della Difesa in Italia, in carica dal 6 novembre 2018.

Lista dei presidenti dell'EUMC[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) Pagina, su consilium.europa.eu. URL consultato il 5 ottobre 2013.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]