Addetto militare

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

L'addetto militare (fr attaché militaire) è un ufficiale delle forze armate che i governi destinano presso le rappresentanze diplomatiche all’estero come consigliere tecnico per le questioni di rilevanza militare.

Funzioni[modifica | modifica wikitesto]

Equiparati al consigliere d'ambasciata, hanno particolari compiti di informazione tecnico-militare, ma anche di intelligence oltre che di rappresentanza e di consulenza per le industrie della difesa.

Organizzazione[modifica | modifica wikitesto]

Nelle principali ambasciate vi è un addetto militare per ciascuna forza armata:

Nel mondo[modifica | modifica wikitesto]

In Italia[modifica | modifica wikitesto]

Nelle forze armate italiane gli addetti militari presso le ambasciate italiane all'estero, che dipendevano funzionalmente dal relativo SIOS, dal 2000 dipendono gerarchicamente dalla propria forza armata e funzionalmente dal II Reparto Informazioni e Sicurezza dello stato maggiore della difesa.[1]

Istituzionalmente, l’Addetto militare rappresenta in un paese il Ministero ed il Capo di Stato Maggiore della Difesa [2].

Note[modifica | modifica wikitesto]

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàNDL (ENJA00572561
Guerra Portale Guerra: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di guerra